Cronaca

Operazione Jonny: La Cassazione annulla l’ordinanza cautelare a carico di Lanata’ Maria relativamente alle ipotesi di malversazioni

La prima sezione penale della Suprema Corte di Cassazione, ha accolto il ricorso degli avvocati Giancarlo Pittelli e Giuseppe Napoli, annullando l’ordinanza a carico di LANATA’ Maria, relativamente a due capi di imputazione.

Pertanto, sarà necessario  un nuovo giudizio davanti al Tribunale della Libertà di Catanzaro con riguardo a due capi d’imputazione che attengono alle ipotesi di malversazioni a danno dello Stato, aggravate dall’art. 7 della legge del 91.

Le ipotesi di malversazione muovono dalle contestazioni rivolte al marito della Lanatà, Poerio Antonio, di aver destinato le risorse pubbliche riguardanti i migranti del CARA ad altri scopi.