Cronaca

Omicidio a Catanzaro, ucciso un cinquantenne

Un uomo é stato ucciso in un agguato davanti alla sede delle Ferrovie della Calabria a Catanzaro.
Si tratta di Gregorio Mezzatesta, 50 anni.
Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, Gregorio Mezzatesta era appena arrivato davanti la sede delle Ferrovie della Calabria, dove lavora, quando e’ stato raggiunto da alcuni colpi di arma da fuoco mentre si trovava ancora seduto alla guida della sua Citroen.
Non era solo Gregorio Mezzatesta, 50 anni, quando e’ stato ucciso questa mattina in un agguato compiuto nel centro di Catanzaro. Secondo gli accertamenti con lui c’era un collega che aveva raggiunto la sede dell’autostazione delle Ferrovie della Calabria per iniziare insieme il turno di lavoro.
L’uomo e’ rimasto illeso, ma e’ sotto shock. Secondo le ricostruzioni degli inquirenti, avrebbe assistito impotente al delitto senza riportare ferite.
La vittima e’ il fratello di Domenico Mezzatesta, accusato del duplice omicidio avvenuto a Decollatura il 19 gennaio 2013. In quell’occasione furono uccisi Francesco Iannazzo e Giovanni Vescio, entrambi freddati mentre si trovavano in un bar.
I carabinieri hanno avviato accertamenti sulle telecamere di sicurezza presenti in zona, mentre a breve sentiranno il testimone del delitto.