Cronaca

“Oltre il ritratto”, mostra fotografica di Marianna Loria fino al 15 settembre al Castello di Caccuri

Ha preso il via lo scorso 2 agosto e si concluderà il 15 settembre, nel seicentesco Castello di Caccuri, “Oltre il ritratto”,la mostra fotografica di Marianna Loria, giovane fotografa di San Giovanni in Fiore che, seppure nel suo ancor breve percorso professionale, ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti nazionali che le hanno consentito di entrare nella statistica nazionale della UIF (Unione Italiana Fotoamatori).

Grazia, eleganza e fierezza sono elementi che esaltano l’universo femminile attraverso gli scatti di Marianna Loria.

Quindici scatti in cui la giovane fotografa regala all’occhio attento del visitatore la sua personale visione dell’universo femminile, sperimentando e seguendo l’istinto, senza il quale sarebbe impossibile trovare la strada narrativa ed il suo stile.

Attraverso la sua macchina fotografica Marianna Loria parla un linguaggio, efficace e distintivo ma soprattutto ben delineato che la porta a spingersi oltre l’immagine classica del ritratto, a colori o in bianco e nero.

Nei suoi scatti elabora l’illusione ottica raggiunta con la prospettiva forzata, lo sfocato in movimento – opere suggestive in cui toglie al soggetto la luce iniziale, per farlo emergere poi all’ultima ripetizione, come fosse un percorso catartico, attraverso l’esposizione multipla.

La fotografia di Marianna Loria spinge l’osservatore a vedere più in là, fino a spingerlo nell’atto della creazione stessa, in un percorso di trasfigurazione – quello che scava nel profondo – che svela piani in cui è possibile muoversi, nell’essenza e nelle inquietudini legate al mondo dell’inconscio, dell’irrazionale, senza mai volersi svegliare dal sogno.

L’allestimento della mostra è curato da Francesca Pasculli e patrocinato dal Comune di Caccuri, dall’Unione Italiana Fotoamatori (UIF) e dall’Associazione Fotografica Florense.