Sport

Nuova stagione per la Pallavolo Crotone

Conferenza stampa di presentazione della Pallavolo Crotone, a fare gli onori di casa il presidente Giovanni Capocasale che ha dato il benvenuto al main sponsor Metal Carpenteria rappresentato dall’amministratore delegato Angela Fusini, all’assessore allo Sport Claudio Molè, all’assessore alla Pubblica Istruzione Antonella Giungata, al Presidente del Coni Point Crotone Daniele Paonessa, ed infine ad una serie di amici che hanno voluto essere presente all’evento che apre la stagione sportiva, in rappresentanza delle loro aziende che sosterranno il progetto Pallavolo Crotone, da Savein, a Trony, a Puliverde a Catrol, io Bimbo, Idexe, Vremar.


Dopo i convenevoli, Benny Maone responsabile della comunicazione ha fatto vedere un video preparato per gli ospiti, mostrando i risultati ottenuti lo scorso anno ed allo stesso tempo i nuovi obiettivi, lasciando la parola agli ospiti che hanno avuto parole di elogio per la Società e si dichiarano disponibili a collaborazioni per continuare a sostenere non solo il sogno della serie B2, ma anche quello di far crescere la città grazie alla passione dello staff tecnico, dirigenziale e di tutte le famiglie che sostengono il progetto pallavolo Crotone.Subito dopo, il presentatore della serata Alfredo Argirò nonche ha presentato le nuove atlete, facendo intervenire mister Asteriti ha messo al centro dell’attenzione gli obiettivi tecnici e strategici della società, e capitan Pioli che ha confermato la bontà del gruppo e la forza di questa ragazze che faranno di tutto per raggiungere gli obbiettivi.

Questi i punti toccati dalla conferenza stampa

La stagione 2014/15 ha visto la Pallavolo Crotone raggiungere buona parte degli obbiettivi prefissati, a partire dal campionato di serie c concluso con un ottimo 4° posto migliorando il 5° posto della stagione scorsa, l’unico neo riguarda la disputa dei playoff giocati sotto tono per una serie di infortuni che hanno messo fuori gioco le atlete di punta della squadra.

Risultati eccezionali invece sono stati raggiunti dalle squadre giovanili che hanno bottino pieno, con 3 finali regionali raggiunte ed 1 finale nazionale, quella under 14 con la fase nazionale giocata a Porto San Giorgio, oltre alle centinaia di partite giocate che hanno coinvolto decine di atlete nei rispettivi campionati.

Il marchio di qualità del settore giovanile (probabilmente riconfermato 2016-17) ed il logo di scuola federale, premiano oltre ai risultati delle giovanili anche i due progetti svolti durante l’anno, il progetto volley & school coinvolge tante scuole elementari della città di Crotone che richiamano complessivamente un migliaio di studenti giovanissimi, l’altro progetto il Minivolley in tour vede la società organizzare un vero e proprio circuito a tappe che si svolgono nelle feste da calendario ad iniziare da Halloween, passando per il Christmas volley, il volley in maschera a Carnevale, il torneo di pasqua, la tappa del volley day il 1 maggio, fino al 2 giugno, concludendo il circuito con un week end sportivo all’insegna del divertimento e dello sport.

La nuova stagione 2015-16 si presenta sotto ottimi auspici, intanto la prima squadra, che resta l’apice di un iceberg, è stata rifondata e rimodulata, tra arrivi e partenze si è riusciti a comporre un mosaico con obbiettivi ambiziosi, dal rientro di capitan Romina Pioli, alla conferma di Nina Bitonti, e Antonella De Franco, affiancata dal nuovo arrivo da Angela Manzo, ex Gio volley Aprilia, ruolo posto 4 con ottime credenziali nei fondamentali di ricezione e difesa oltre ovviamente all’attacco, l’esperienza di Manzo al servizio di un gruppo che resta giovanissimo sarà sicuramente utile per raggiungere l’obbiettivo stagionale che è quello di migliorare il piazzamento dello scorso anno e provare a vincere il campionato. Un altro gradito rientro è stato quello di Laura Capria dopo la parentesi di Cosenza (per motivi universitari), così come il rientro da fine prestito di Miriam Reale in cabina di regia, insieme al gruppo di atlete esperte la società è riuscita oltre a confermare tutto il gruppo under 18, Aryanna Muscò, Marta Scida, Natalia Sitra, Aurora Cesario, Anna Cosentino, anche ad inserire in organico le migliori atlete (classe 99) della regione, prelevando dalla Stella Azzurra di Catanzaro Elisa Braichuk attaccante dalle grandi qualità fisiche, anche la palleggiatrice Anastasia Franco dalla PGS Soverato un vero talento fino ad ora inespresso vista la giovane età (classe 99) che darà la tranquillità alla squadra di avere una regia composta da due palleggiatrici di ottima caratura.

Iniziative sportive, sociali e marketing.

Card volley shopping: un circuito che avvicina le aziende partner della Pallavolo Crotone con tutta la sua community volley (staff tecnici, dirigenziali, atleti, pubblico, e appassionati) che dietro presentazione della card volley al punto vendita (identificato con adesivo in vetrofania) può ottenere condizioni vantaggiose nell’acquisto di merce o servizi e comunque si identificano le aziende che collaborano al progetto Pallavolo Crotone.

Bus Volley: grazie alla collaborazione con la Azienda Romano Autolinee la città potrà usufruire la domenica pomeriggio in maniera del tutto gratuita del servizio trasporto esclusivamente con la linea che parte dal Tribunale ed arriva al Palakrò, tutto questo per permettere soprattutto ai più giovani di potersi recare al palakrò in occasione delle partite casalinghe della Metal Carpenteria Crotone.

Totovolley: un gioco di pronostico a premi dove il pubblico diventa parte attiva della partita, ritira la schedina all’entrata del palakro e scrive il risultato finale con il parziale finale, vidima la schedina stessa e attende la fine della partita, in caso di risultato centrato nello stesso momento può ritirare un gadget messo in palio dall’organizzazione, il tutto in maniera gratuita.

Borsa di Studio Scuola & Pallavolo: la società ha inteso premiare le pallavoliste più meritevoli a scuola con un incentivo economico ma anche una serie di gadget di materiale sportivo, oltre che un attestato di partecipazione a tutte le altre concorrenti.

Galà della Pallavolo: con la serata di Gala organizzata nel periodo di Natale, il Presidente coglie l’occasione degli auguri di Natale a tutte le famiglie che ruotano intorno alla pallavolo, organizzando una serata magica tra balli e musica, sfilate e tombolate e per finire si consegna per beneficenza ad un’associazione il contributo raccolto nella serata stessa (unitalsi, telethon, defibrillatore etc.).

South Volley Beach: la festa finale non è altro che un evento organizzato all’interno della associazione, dove le famiglie possono scegliere se trascorrere un week end in compagnia dei figli accomunati dalla passione del volley, così come tutti gli imprenditori che hanno sostenuto il progetto nella stagione indoor, un due giorni di sport e divertimento che sancisce la fine delle attività sportive amatoriali ed agonistiche e l’inizio dell’estate.

Progetto Volley & School: il Progetto Scuola della pallavolo Crotone consiste nel proporre una serie di iniziative non solo sportive, alle scuole elementari e medie della città di Crotone, affiancando lo staff tecnico ai referenti delle attività motorie, coinvolgendo più di 1000 studenti nelle varie fasi di classi, d’istituto e raduni provinciali. Questa iniziativa ha fatto insignire la società con il Logo dio Scuola Federale (solo 4 in calabria su 200 società)

Circuito di Minivolley: il settore minivolley della società organizza un vero e proprio tour dedicato esclusivamente al minivolley (6-11 anni), coinvolgendo tutti i centri sportivi affiliati alla Pallavolo Crotone che conta centinaia di appassionati che nei periodi di feste da calendario si ritrovano non solo nei palazzetti ma anche nelle piazze, nei parcheggi e sulla spiaggia per dare sfogo alle loro abilità e divertirsi in veri e propri tornei, le tappe ormai consolidate sono Halloween, Natale, Carnevale, Pasqua, 25 aprile, 1 maggio, e 2 giugno. Questa iniziativa ha fatto insignire la società del marchio di qualità per il settore giovanile per il biennio 2016-17