Cronaca

Morta bimba di 4 mesi

Un bambina di quattro mesi è morta a Paola, nel Cosentino, in circostanze che i carabinieri stanno tentando di accertare. Il corpo senza vita della bambina è stato trovato nella culla. Secondo il medico legale, che ha effettuato l’esame esterno, la piccola non presenta segni di violenza. I genitori della bambina, che hanno chiamato il 118 dopo essersi accorti che la figlia stava male, hanno problemi di tossicodipendenza. A loro carico, al momento, non sono emerse responsabilità.La Procura della Repubblica di Paola ha disposto l’autopsia sul corpo della bambina di quattro mesi morta nel centro del Cosentino in circostanze al momento non accertate. L’inchiesta sul decesso della bambina è diretta dal sostituto procuratore Linda Gambassi, che ha interrogato i genitori della piccola. La coppia ha riferito al magistrato ed agli investigatori di non sapersi spiegare le cause della morte della bambina, aggiungendo di averla trovata cianotica nella culla e che il decesso è sopraggiunto dopo pochi minuti. I carabinieri della Compagnia di Paola hanno riferito che l’abitazione in cui la bambina viveva insieme ai genitori, entrambi tossicodipendenti, versa in condizioni di particolare degrado igienico e strutturale. La casa, su disposizione del pm Gambassi, è stata sequestrata. L’ipotesi che viene fatta dagli investigatori è che la bambina sia deceduta per un rigurgito, ma non si escludono altre cause. Per fugare ogni dubbio, comunque, il pm ha voluto disporre l’esame autoptico.