Attualità

Monsignor Francesco Viscome nominato Prelato Uditore del Tribunale della Rota Romana

Appartiene all’Arcidiocesi di Crotone-Santa Severina il primo sacerdote calabrese nominato da Papa Francesco Prelato Uditore del Tribunale della Rota Romana.
Si tratta di Francesco Viscome, originario di Rocca di Neto (Kr) e fino al momento della nomina aveva svolto l’incarico di Promotore di Giustizia del Tribunale della Rota Romana. A nominarlo fu lo stesso Papa Francesco il 17 aprile 2015.
La Rota Romana – secondo quanto prevista dalla Costituzione Apostolica Pastor Bonus – è essenzialmente Tribunale di appello e giudica in seconda istanza, le cause definite dai Tribunali ordinari di primo grado e deferite alla Santa Sede per legittimo appello; in terza ed ulteriore istanza, le cause trattate già in appello dalla stessa Rota o da altro Tribunale ecclesiastico d’appello. E’ anche Tribunale d’appello per il Tribunale Ecclesiastico della Città del Vaticano. Tuttavia la Rota Romana giudica anche alcune specifiche cause in prima istanza.