Politica

Massimo Tambaro (FI): Forza Italia partito di centrodestra più rappresentativo in provincia di Crotone

Riceviamo e pubblichiamo

In occasione delle elezioni del consiglio provinciale di Crotone è con grande soddisfazione che oggi si può festeggiare l’ottimo risultato conseguito dalla lista che fa riferimento al centrodestra.
Ma particolare attenzione va posta alla elezione del Dott. Luigi Lidonnici, primo eletto del centrodestra, che con le sue 10.090 preferenze rimarca una forte presenza del nostro gruppo nei vari comuni della provincia e nello stesso capoluogo.
Un traguardo raggiunto grazie ad un certosino lavoro di squadra e al contributo di tutti gli amministratori ed amici dei vari comuni e, in particolare, del Consiglio comunale di Rocca di Neto, che ha saputo convergere sul candidato azzurro Lidonnici, grazie non solo alla sua capacità di sintesi ma anche all’ottimo lavoro svolto da Salvatore Cosimo, già Vicesindaco.
Non possiamo che esprimere, altresì, gratitudine all’ On.le Mimmo Tallini e al Sen. Marco Siclari, rispettivamente Consigliere Regionale e Senatore della Repubblica di Forza Italia, alla Dott.ssa Lidia Vecchione, portavoce dell’Eurodeputato Aldo Patricello, all’Avv. Stella Salmeri e a tutti coloro che sostengono il nostro progetto politico in seno a Forza Italia.
La recente competizione elettorale ha attestato Forza Italia come il partito di centrodestra più rappresentativo in provincia; un lavoro in crescita che incontra tante difficoltà, ma che di certo non ci scoraggiano, perché le riteniamo superabili, in quanto si lavora concretamente mantenendo una certa distanza invece da tutte quelle continue diatribe, per lo più personali, che non fanno altro che ledere il partito.
Ci si riferisce in particolare ai frequenti pubblici attacchi tra il coordinatore provinciale di FI, Sergio Torromino, e l’ ex Capogruppo Consigliare di FI Tonio Argentieri Piuma, da cui prendiamo le dovute distanze, ritenendo che le loro questioni vadano discusse in altra sede e non all’interno di Forza Italia.
Se davvero si vuole far crescere e dare risposte concrete al territorio, è necessario che il partito si ritrovi tra la gente, abbia rapporti a tutti i livelli, e sappia programmare ed affrontare a vario titolo tutte le sfide.
Tutto questo può avvenire solo tenendo in considerazione e coinvolgendo tutti e 27 i comuni della provincia, perché sarebbe un errore continuare a pensare che l’accentramento delle decisioni possano essere concentrate all’interno di una sola persona, di una sola stanza e soprattutto di una sola segreteria.
La nostra sfida futura sta proprio in questo: rendere tutti i territori protagonisti, valorizzandone le proprie caratteristiche.
Siamo certi che con la collaborazione di tutti questo risultato sarà presto raggiunto.
Massimo Tambaro FI