Attualità

Maria Teresa Cucinotta è il nuovo Prefetto di Catanzaro

Maria Teresa Cucinotta è il nuovo Prefetto di Catanzaro. La nomina di Cucinotta, che proviene da Lecce e subentra a Francesca Ferrandino, è stata deliberata dal Consiglio dei ministri di ieri su proposta del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. Originaria di Palermo, dove è nata il 19 luglio 1957, il neo prefetto di Catanzaro si è laureata in Giurisprudenza nel 1980, nell’Università di Palermo. Nel 1985 è risultata vincitrice del concorso a Cancelliere presso la Corte d’Appello di Milano. In carriera nei ranghi del ministero dell’Interno dal 1985, ha prestato servizio per 3 anni nella Prefettura di Messina. Dal 1988 e sino al 2007 ha prestato servizio in Prefettura a Palermo. Dal 15 ottobre 2018 ha svolto le funzioni di prefetto nella provincia di Lecce. “A nome delle amministrazioni comunale e provinciale che presiedo rivolgo il mio più cordiale benvenuto al nuovo prefetto di Catanzaro, Maria Teresa Cucinotta, dopo la designazione ufficiale deliberata ieri dal Consiglio dei Ministri”. Lo dichiara il sindaco e presidente della Provincia di Catanzaro, Sergio Abramo. “Sono certo – prosegue Abramo – che la nuova rappresentante del Governo, in arrivo da Lecce, porterà con sé il proprio bagaglio di esperienze e di conoscenze acquisito sul territorio anche nel Capoluogo di Regione. In questo periodo storico, in cui le criticità ordinarie sono state acuite dalla grave crisi determinata dall’emergenza coronavirus, sarà ancora più importante intensificare il rapporto sinergico instaurato da tempo tra le Amministrazioni locali e il Palazzo di Governo”. “Sulle tematiche più importanti che riguardano l’ordine pubblico e il contrasto alla criminalità – sostiene ancora il sindaco di Catanzaro – occorre unire le forze nella consapevolezza che solo percorrendo la strada della legalità è possibile alimentare lo sviluppo e la crescita sana della comunità”. (ANSA)