Politica

Maria Adele Bottaro (FdI-AN) aderisce alla sottoscrizione per la SS 106

Maria Adele Bottaro, portavoce provinciale Fratelli d’Italia–An di Crotone, comunica l’adesione alla sottoscrizione perché «la Calabria sempre più figliastra dello Stato e sempre più abbandonata dai propri rappresentanti nazionali politici sta vivendo un periodo di regressione socio-economica che ci riporta indietro nei decenni. Per questo motivo è importante che i cittadini si mobilitino e diano voce ad una terra abbandonata. Le infrastrutture ataviche e i servizi di trasporto decimati, sono il segnale di quanto poco è stato fatto e di quanto poco si farà, vista anche la misera programmazione.
La fascia jonica crotonese è servita da una SS106 che si allaga ad ogni temporale, che crea code infinite nei periodi estivi, che allunga i tempi di percorrenza, che oramai è un cimitero itinerante (visti i tanti mazzi di fiori e le lapidi a ricordare le vittime che negli anni ci sono state).
Per questo motivo ho aderito alla petizione lanciata dall’associazione “basta vittime sulla SS 106”, indirizzata al presidente Mattarella.
Non siamo cittadini di serie B e, come tutti gli altri partecipiamo alla crescita economica, politica e culturale dell’Italia; paghiamo le tasse e non godiamo dei servizi. Urliamo il nostro bisogno di essere trattati alla pari.
I diritti e i doveri camminano di pari passo. Non disperdiamo la nostra sinergia. Insieme possiamo…firmiamo»