Politica

Marco Siclari (FI): Il Governo toglie soldi alle famiglie seminando povertà

“Con la politica di questo Governo l’Italia è a rischio crollo sociale. Pur di portare avanti l’assurdo reddito di cittadinanza, che rappresenta uno sperpero di risorse immane, sono disposti a tagliare detrazioni fiscali riguardanti i mutui, gli studi universitari e le spese mediche”.
Lo dichiara il senatore forzista Marco Siclari intervenendo su una manovra che reputa discutibile.

“Bisogna essere folli per pensare di tagliare fondi, anche alle infrastrutture, necessari per il rilancio del Meridione, e pensare ancora di poter perpetrare una politica vetusta che prevede, tramite il reddito di cittadinanza, il gettito di “mance” a pioggia che non generano alcun tipo di sviluppo, anzi, servirà solo a far crescere la disoccupazione. Vogliono continuare con questo modo di fare politica che negli anni ha portato il Sud alla povertà. Così facendo non combatteranno la povertà ma la accresceranno ulteriormente. Le intenzioni, alla fine, si scontrano inevitabilmente con l’incapacità mostrata nella loro azione politica dove, già dal principio, sono stati in grado di fare esattamente l’opposto di ciò che hanno annunciato. Questo governo non sta lottando la povertà, ma vuole seminarla”, conclude Siclari.