TRONY STRISCIA
cai service
cai service

Magno (FI): Il futuro del sistema aeroportuale calabrese meritava un confronto aperto

Pubblicato il 14 novembre 2017 alle 19:41 - di Redazione

“Mi ritengo soddisfatto dai chiarimenti forniti dal presidente della Sacal, Arturo De Felice, nella seduta odierna della Commissione Vigilanza. Il futuro del sistema aeroportuale calabrese meritava un confronto aperto, come più volte avevo sostenuto sollecitando una convocazione apposita dell’organismo consiliare al presidente Ennio Morrone”. Lo riferisce il consigliere regionale Mario Magno che aggiunge: “Apprendo con particolare favore la volontà di De Felice di giungere alla redazione, a breve, di un piano industriale che illustri la via da seguire per uno sviluppo armonico dei tre scali regionali, l’impegno diretto a conseguire l’equilibrio economico e di bilancio e le notizie rassicuranti riguardanti la trasparenza e la possibilità di conoscere i nominativi delle ditte incaricate dei vari servizi, non appena il presidente della Sacal S.p.A. giunga in possesso della relativa documentazione. Reputo, inoltre, significativa – prosegue Mario Magno – la volontà di potenziare l’aeroporto internazionale di Lamezia Terme, tra i 12 scali strategici del Paese, e la notizia, già annunciata in precedenza, della riapertura del Sant’Anna di Crotone ed il consolidamento del Tito Minniti di Reggio Calabria, nell’ambito di una strategia di risparmio ed equilibrio della gestione. La crescita del sistema aeroportuale calabrese – conclude Mario Magno – e’ fondamentale per lo sviluppo sociale ed economico della Regione. Il mio impegno istituzionale sarà sempre diretto alla collaborazione, alla vigilanza ed alla difesa del diritto alla mobilita’ dei cittadini calabresi”.

Condividi:

wesud è aperto alla condivisione di materiale e di idee, la responsabilità civile e penale di manoscritti e immagini ricevute è da imputare esclusivamente agli autori. La redazione, pertanto, non è da considerarsi necessariamente in linea con gli stessi.

Redazione