Cultura & Spettacolo

Magna Grecia Lifestyle, da Crotone una sfida universale alle degenerazioni del Mondo Globale

Riceviamo e pubblichiamo

Magna Grecia Lifestyle ha lanciato, nell’elegante area espositiva di Euromoda Crotone, due
nuove iniziative legate ad altrettante straordinarie “personalità” dell’antichità classica: Pitagora,
fondatore di una Scuola che ha dato avvio all’elaborazione filosofica nel mondo occidentale, e
Ulisse, protagonista mitico dell’Odissea di Omero, espressione di quella Civiltà Micenea che
ebbe contatti intensi con l’Italia Meridionale. La serata crotonese, nell’ambito di un ampio
progetto di revisione delle tradizionali attività di Euromoda che fanno capo da diversi decenni
alla famiglia Riga, è rappresentato anche il varo di un format che verrà proposto in Italia e in
Europa a sostegno dei princìpi ispiratori di Magna Grecia Lifestyle, progetto di comunicazione
integrata che fa capo a Mgls Srl.
Alcune opere pittoriche e scultoree dell’artista calabrese Gaspare da Brescia, una delicata
degustazione di eccellenze ittiche curata dal grande cuoco crotonese Ercole Villirillo, le
bollicine delle Cantine Librandi di Cirò Marina, le telecamere di VideoCalabria, le dirette
social a cura di Tgcal24, l’editoria libraria di Local Genius, gli interventi dei protagonisti e
curatori di Magna Grecia Lifestyle, le presenze di autorevoli esponenti delle istituzioni e
dell’imprenditoria hanno costruito un momento di sinergia tra culture, arte, identità, marketing
territoriale, enogastronomia, comunicazione integrata, elaborazione collettiva di idee che, così
come ha ricordato Salvatore Gaetano, general manager di Mgls Srl, «ha l’ambizione di varcare
i confini della Calabria e di proporre al mondo intero i valori della Magna Grecia». «Valori – ha precisato Gaetano, che è anche presidente del Gruppo VideoCalabria – ancora attualissimi e sui quali si possono costruire momenti di sviluppo sostenibile per il presente e il futuro del pianeta.
Proprio da Piazza Pitagora – ha aggiunto – da quel territorio dal quale si irradiò il pensiero del primo grande filosofo della storia dell’umanità, si avviano percorsi virtuosi che si offrono anche come modello qualificato e attendibile di marketing territoriale».
“Magna Grecia Lifestyle – ha spiegato Massimo Tigani Sava, giornalista e scrittore che
condivide con Salvatore Gaetano la mission di Mgls Srl – è un grande progetto di comunicazione
integrata che mira a suggerire, al sempre più disorientato mondo globale, stili di vita sostenibili e a misura d’uomo. Le radici culturali e identitarie di Magna Grecia Lifestyle affondano nella storia più antica dell’Italia Meridionale, caratterizzata dalla splendida stagione delle colonie magnogreche. Agricoltura, agroalimentare, enogastronomia, artigianato artistico, genio mediterraneo, tradizioni locali: questi i capisaldi di tante articolate iniziative che mirano, in sintonia con i princìpi dell’armonia pitagorica, a generare momenti sani di sviluppo economico e di crescita sociale e civile. Il mondo globale si è presentato ai popoli con il suo volto peggiore, spingendo, anche a causa di voraci interessi di potentissime lobby, verso il più assoluto e disumanizzante appiattimento degli stili di vita. Omologazione, standardizzazione, uniformità, schiacciamento verso il basso, sono le parole d’ordine di giganti dell’economia che mirano a vendere a tutti gli esseri umani le stesse merci e gli stessi servizi. Con la forza identitaria della Magna Grecia, dei suoi valori altissimi che hanno sempre messo al centro l’uomo, intendiamo proporre una vera e propria rivoluzione, proprio a partire dalla Calabria». «I valori, i princìpi e gli ideali maturati durante la stagione magnogreca, e che hanno influenzato positivamente i millenni successivi, sono ancora più attuali al mondo d’oggi – ha concluso Massimo Tigani Sava – che per molti aspetti si presenta smarrito, impaurito, senza riferimenti forti, mortificato da crisi e degenerazioni di ogni tipo, indebolito nella sua risorsa più strategica: la dimensione umana».
«Magna Grecia Lifestyle, forte di radici tanto nobili e profonde, intende contribuire, con l’ausilio della comunicazione integrata e di progetti tanto moderni quanto innovativi, a recuperare nella società globale – ha chiosato Salvatore Gaetano – le ragioni più profonde dell’esperienza e della dimensione umana».
Tra gli intervenuti alla serata, il sindaco di Crotone, Ugo Pugliese, che ha sottolineato
l’importanza di una proficua ed equilibrata collaborazione fra pubblico e privato. Il primo
cittadino crotonese era accompagnato dall’assessore comunale alla Cultura Valentina Galdieri.
L’artista Gaspare da Brescia ha esposto le sue nuove tele di una serie che si richiama alle radici culturali e spirituali più profonde della Magna Grecia, nonché alcune ipotesi di lavoro che sono state utili per annunciare anche le nuove iniziative di Magna Grecia Lifestyle
su Pitagora e Ulisse. Il “claim” che ha accompagnato il vernissage è stato molto significativo:
“Tra Pitagora e Ulisse. L’arte dei valori universali”. All’iniziativa ha partecipato anche il noto maestro orafo Saverio Romeo, che ha offerto la sua collaborazione tecnica per i progetti
Pitagora e Ulisse. Per il Gruppo VideoCalabria erano presenti i giornalisti Francesca Travierso,
Antonella Iacobino e Giuseppe Laratta. Le Cantine Librandi erano rappresentate da Raffaele
Librandi, che è anche presidente del Consorzio di Tutela dei Vini Cirò.
«Pitagora e Ulisse rientrano da tempo – ha spiegato Massimo Tigani Sava – nei disegni di
rafforzamento del messaggio di Magna Grecia Lifestyle, sorretto in termini di comunicazione
dal Gruppo VideoCalabria cui fanno capo, in termini sinergici, anche le testate giornalistiche
online TgCal24 e Local Genius, e una presenza social con numeri leader a livello meridionale.
Abbiamo già pubblicato, ad esempio, un volume intitolato “La Carbonara Pitagorica”, così
come il prezioso saggio storico di Armin Wolf che ha riletto l’Odissea collocando il viaggio di
Ulisse prevalentemente in Calabria e Sicilia. Oggi si presentano nuove opportunità, legate anche
all’arte scultorea, con il coinvolgimento dell’artista Gaspare da Brescia. Le nobili radici culturali magnogreche, cui Pitagora diede un contributo essenziale, e la figura di Ulisse, che pur rappresentando antropologicamente l’uomo moderno avverte il richiamo costante delle proprie
“radici”, rappresentano per Magna Grecia Lifestyle il cuore di un articolato e potente lavoro di
comunicazione integrata che a breve inizierà a muoversi a livello planetario». Salvatore
Gaetano ha concluso: «Abbiamo grandi ambizioni, che coltiveremo attivando le migliori
possibili sinergie. Stiamo costruendo, tra l’altro, una spinta formidabile in termini di marketing territoriale a favore della Calabria e del Sud. Per questa ragione siamo ostili a iniziative estemporanee e non corredate da sufficiente potenza mediatica. Il passato ha già bocciato molte proposte scioltesi come neve al sole. Lo dico con umiltà, ma abbiamo la forza necessaria per dare la necessaria continuità e visibilità a progetti importanti, capaci di cambiare in modo positivo il volto della regione e del Sud”.