GLAM STRISCIA
cai service
cai service

L’associazione culturale “Leonardo Da Vinci” nel circuito internazionale dell’ottava edizione della Biennale di Roma

Pubblicato il 10 luglio 2018 alle 17:36 - di Redazione
L’associazione culturale “Leonardo Da Vinci” entra a far parte ufficialmente del circuito internazionale per la selezione dell’ottava edizione della Biennale di Roma: La Grande Bellezza. “La sapienza è figliola della sperienza” questo il motto usato  dai rappresentati dell’associazione Leonardo Da Vinci che continuano, con le loro iniziative, a farsi spazio tra gli ambienti culturali nazionali.  Dopo tanti anni di iniziative sul territorio Crotonese e le molte collaborazioni create nel tempo, arriva ora un riconoscimento che porterà l’associazione Leonardo Da Vinci a toccare grossi palcoscenici nazionali a livello artistico.  Proprio nei giorni scorsi, infatti, dopo diversi incontri, tra cui l’ultimo a Roma nella sede del Ciac (Centro Internazionale Artisti contemporanei), l’Associazione Culturale Leonardo Da Vinci è entrata a far parte ufficialmente del circuito Internazionale per la selezione della XIII Biennale di Roma. Un riconoscimento importantissimo che dev’essere un motivo d’orgoglio non solo per l’associazione, ma per tutto il territorio che da ora avrà finalmente un punto di riferimento per gli artisti crotonesi. Inoltre, grazie al grande successo avuto durante la 4° Edizione della Mostra Internazionale di “Le Castella al Chiaro di Luna”, che ha visto, tra gli altri, anche la partecipazione di artisti spagnoli, bulgari, russi e uruguaiani, la commissione ha deciso di dare alla Leonardo da Vinci “mandato” internazionale, dunque l’associazione rappresenterà anche artisti stranieri.  Il presidente del Ciac, nonché organizzatore della Biennale di Roma, Giuseppe Chiovaro dice la sua in merito: “ Ho visto in questi ragazzi dell’Associazione Leonardo da Vinci tanta voglia di fare, ma soprattutto una capacità organizzativa come pochi, ma la cosa che mi ha stupito e mi ha convinto a farli diventare parte della squadra della XIII è stata lo loro voglia di riscatto e di far parlare in positivo del territorio Crotonese”. Per questo motivo –continua Chiovaro – abbiamo pensato di affidare al presidente Dott.ssa Sandra Giglio i contatti con il direttore artistico della Biennale di Roma per tutto ciò che concernerà la parte burocratica e comunicativa; mentre il segretario Vincenzo Gentile  avrà il compito di formare una giura di esperti di Settore e organizzerà la mostra di selezione per XIII Biennale di Roma per decretare tre vincitori. Altro ruolo importante lo avrà la giovane promessa Maria Villirillo che sarà la responsabile per la selezione dei giovani artisti”.  Naturalmente soddisfatto Vincenzo Gentile che usa una frase di Pitagora “Non fermatevi laddove siete arrivati” a conferma della voglia di crescita che ha quest’associazione. Lo stesso Gentile ringrazia poi “tutte le amministrazioni comunali che hanno creduto in noi e ci hanno supportato, in modo particolare alla vecchia giunta di Isola guidata da Gianluca Bruno che ha creduto fortemente nel nostro lavoro e ci ha sostenuto anche moralmente in ogni iniziativa portata avanti anche fuori il Comune di Isola di Capo Rizzuto.
CISL FASCIONE

wesud è aperto alla condivisione di materiale e di idee, la responsabilità civile e penale di manoscritti e immagini ricevute è da imputare esclusivamente agli autori. La redazione, pertanto, non è da considerarsi necessariamente in linea con gli stessi.

Redazione