Cultura & Spettacolo

L’arte di Michele Affidato protagonista a Sanremo

Inizia la settimana del festival per il maestro orafo Michele Affidato che per tutto il periodo della kermesse sarà protagonista con la sua arte di importanti eventi dove saranno premiati diversi artisti e personaggi del mondo musicale. Grande partecipazione di pubblico, giornalisti, telecamere della stampa nazionale, ed addetti ai lavori, domenica 7 febbraio, nella settimana che prende il via la 66esima edizione del Festival della Canzone Italiana all’inaugurazione di Casa Sanremo, dove si svolgeranno numerosi eventi collaterali ed iniziative musicali e culturali che ruotano attorno alla kermesse canora. Al taglio del nastro che ha ufficialmente aperto il ciclo di prestigiosi eventi era presente anche il maestro orafo crotonese Michele Affidato che stringeva le forbici insieme al sindaco di Sanremo Alberto Biancheri, all’assessore allo Spettacolo Daniela Cassini, al Patron di Casa Sanremo Vincenzo Russolillo, alla bella Veronica Maya, madrina della serata, che per l’occasione indossava un collier delle ultime creazioni dell’orafo calabrese.
Questa sera invece presso il Roof Garden del Casinò di Sanremo, si svolgera’ l’atteso Premio “Numeri Uno-Città di Sanremo” ideato da Ilio Masprone, che da tre edizioni viene assegnato a popolarissimi artisti che nel corso di tutti questi anni hanno contrassegnato momenti salienti nella storia del festival. Per l’edizione 2016 la “Palma d’Argento”, realizzata dall’orafo Michele Affidato consegnata nelle scorse edizioni a Pippo Baudo e ad Al Bano Carrisi, è stata assegnata al noto produttore Tony Renis. ONel corso serata saranno consegnati i premi “Dietro le Quinte” che, da ormai sei edizioni, vanno a coloro i quali contribuiscono – spesso senza apparire – ad incrementare la popolarità della kermesse sanremese in Italia e nel Mondo. I premi saranno consegnati al paroliere Alberto Salerno, alle giornaliste Rai Emanuela Castellini e Teresa Marchesi, al musicista Dario Baldan Bembo, a Federico Vacalebre de “Il Mattino” di Napoli. La giuria 2016 sara’ composta da: Marino Bartoletti (Presidente di turno), Marinella Venegoni (La Stampa), Dario Salvatori (RAI), Marco Molendini (Il Messaggero) e Mario Luzzatto-Fegiz del Corriere della Sera.
Sono diversi i premi che Affidato ha realizzato per il Festival di Sanremo.Suoi anche i premi con cui nella settimana del festival, l’Afi (Associazione fonografici italiani) premierà, tra gli altri, Irene Fornaciari, Enrico Ruggeri, Cecile, Chiara Dello Iacovo, Irama. Altro momento importante sarà la presenza dei Pooh a Sanremo che riceveranno il premio alla carriera. Intanto continua la settimana sanremese per il maestro orafo calabrese che sabato sera, dopo la proclamazione del vincitore del Festival sul palcoscenico dell’Ariston, consegnerà il Premio Radio Italia al vincitore del 66° Festival della Canzone Italiana.