Cultura & Spettacolo

La villa del Palazzo Barracco di Altilia-Santa Severina inserita nelle “Giornate FAI all’aperto” sabato 27 giugno 2020

Le Giornate FAI tornano con un’edizione speciale per permettere di godere in sicurezza dello straordinario patrimonio d’arte e natura del nostro Paese.
Tra i 200 luoghi aperti, in più di 150 città italiane, da ammirare c’è anche la villa del palazzo Barracco di Altilia di Santa Severina (KR).
“Nelle settimane di lockdown la bellezza dell’Italia ci è mancata , ma ora è giunto il momento di tornare a scoprirla, in sicurezza, comunicano i referenti del FAI. Perché la visita dei luoghi straordinari del nostro Paese possa continuare ad essere un ‘esperienza gioiosa e serena per questa edizione speciale delle Giornate FAI abbiamo scelto di accompagnarvi alla scoperta dei luoghi all’aperto che permettano di rispettare il necessario distanziamento sociale, organizzando le visite su prenotazione obbligatoria da effettuare solo online a partire dal 23 giugno”.
La villa del Palazzo Barracco è disposta a terrazzo su sei piani paralleli intersecati da gradinate. L’elemento più caratteristico del giardino sono i numerosi alberi di pinus pinea che raggiungono anche i trenta metri di altezza con circonferenze che superano anche i duecentocinquanta centimetri.
La visita si svolgerà sabato 27 giugno alle ore 17,00.
Le prenotazioni saranno aperte fino ad esaurimento dei posti e non oltre le ore 15 di venerdì 26 giugno su giornatefai.it oppure santaseverina@gruppofai.fondoambiente.it