Sport

La Rari Nantes Metal Carpenteria Crotone alle finali nazionali del Campionato Nazionale Under 20

Il prossimo 1 e 2 giugno a Palermo si svolgeranno le finali nazionali di categoria per la squadra under 20 della Rari Nantes. Non sarà facile per i ragazzi di mister Arcuri tenere testa agli avversari del Posillipo (club di serie A, pluri decorata a livello giovanile e da sempre invidiabile fucina di talenti e campioni mondiali ed olimpici), del Telimar Palermo e della Roma Zero9, società da sempre attente ai vivai e presenti massicciamente ogni anno nel panorama italiano giovanile. Si tratta di squadre prestigiose, che hanno imparato a conoscere negli ultimi anni i propri avversari.

«Adesso si fa davvero sul serio – ha dichiarato alla vigilia delle partite il presidente della squadra Emilio Ape – Queste sono le partite che i nostri ragazzi e tutto lo staff societario aspettano da inizio anno. Partite importanti, che danno lustro alla nostra società, che ci consentono, ancora una volta, di essere laddove vogliamo essere: tra le primissime società di Italia. Abbiamo lavorato tanto per questo. Si tratta per noi di un premio, perché è un risultato incredibile. Questo dell’Under 20 è un gruppo solido, granitico e ai ragazzi va fatto un ringraziamento particolare a prescindere da come andrà a finire il week end di sport. Sono cresciuti insieme e hanno avuto insieme esperienze sportive importanti. Non per niente sono in pianta stabile in prima squadra”.

“Siamo davvero contenti di aver raggiunto nuovamente le finali nazionali di categoria –  ha aggiunto mister Francesco Arcuri – Lo scorso anno le abbiamo affrontate come una matricola, quest’anno vogliamo essere protagonisti. Le Under 20 hanno un livello altissimo, perché molti dei protagonisti hanno alle spalle due o tre campionati di primi squadra, alcuni ad altissimo livello. Se leggo i roster delle squadre che affronteremo a Palermo riconosco ragazzi dal livello assoluto. I miei ragazzi sono eccezionali, sono stati fantastici fin qui, hanno vinto tutte le partite che hanno disputato, ma adesso dovranno superarsi. Le prime sue del raggruppamento di Palermo saranno promosse al livello successivo. Sarebbe un’ulteriore impresa, ma da questi miei ragazzi orami mi aspetto qualunque risultato, mi hanno sorpreso tantissime volte. Questo per noi è l’anno da record”.

 

I ragazzi dell’Under 20:

Portieri: Simone Sibilla, Simone Palermo, Dodò Ruggiero.
Difensori: Giuseppe Candigliota, Francesco De Lucia, Mattia Cavallaro