Politica

La Calabria non è sola

“La Calabria non e’ sola. La deliberazione dello stato di calamita’ per Rossano, Corigliano e gli altri comuni colpiti dall’alluvione di questa estate conferma la serieta’ e l’attenzione del Governo verso il territorio calabrese”. E’ quanto dichiara il vicecapogruppo di Area popolare alla Camera, Dorina Bianchi. “Il ministro Galletti l’aveva promesso. Adesso, dopo la ricognizione dei danni, bisogna continuare e accelerare con la Protezione civile per gli interventi di messa in sicurezza affinche’ si torni presto alla normalita’. Piu’ in generale, sul fronte del contrasto al dissesto idrogeologico e l’abusivismo edilizio sappiamo che la strada e’ lunga, ma la direzione tracciata dal ministro Galletti e’ quella giusta. Serve una piu’ oculata pianificazione e programmazione del territorio e, allo stesso tempo, bisogna inoltre approvare quanto prima la legge per la limitazione del consumo del suolo, cresciuto negli ultimi anni a livelli esponenziali”. ll Consiglio dei ministri ha infatti deliberato lo stato di calamità per Rossano Calabro e tutti i Comuni coinvolti nell’alluvione che il 12 agosto ha colpito la Calabria. A dichiararlo è il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Claudio De Vincenti, durante la conferenza stampa a Palazzo Chigi. La richiesta dello stato di emergenza era stata avanzata il 18 agosto dalla Giunta regionale della Calabria.

\n\n

\n

\n

\n\n \n\n \n\n

\n

\n

\n

\n

\n

\n