Cronaca

Isola Capo Rizzuto (KR):Nascondeva pistola e detonatori in una intercapedine, arrestata 23enne

I carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto (KR)  hanno arrestato R.R. 23enne del luogo. I militari hanno effettuato un’accurata perquisizione presso la sua abitazione e nei luoghi di pertinenza della stessa, rinvenendo, abilmente occultati in una intercapedine in cartongesso, nel vano cucina, sopra il frigorifero:

  • una pistola, marca Beretta calibro 9, senza matricola con caricatore;
  • un secondo caricatore;
  • sei detonatori di cui quattro elettrici, un detonatore con miccia inserita, un detonatore privo di miccia ed una miccia lunga 30 cm;
  • una scatola contenente undici cartucce cal. 9.

Il tutto è stato posto sotto sequestro. Sul posto è intervenuto personale del Nucleo Artificieri – Antisabotaggio del Comando Provinciale Carabinieri di Cosenza per la messa in sicurezza dei detonatori.
La donna, casalinga incensurata, tratta in arresto dai carabinieri ha trascorso due giorni ai domiciliari.
Le accuse nei confronti della 23enne sono di: detenzione di arma clandestina, ricettazione e possesso di materiale esplodente.

 

Articoli correlati