Politica

Isola Capo Rizzuto (KR), il rinnovamento passa attraverso la riorganizzazione della macchina amministrativa

È con la riorganizzazione della macchina amministrativa che il sindaco Maria Grazia Vittimberga vuole partire per cambiare radicalmente il sistema di lavoro all’interno dell’ente, ormai troppo obsoleto e che urge di un rinnovamento. Se n’è discusso più dettagliatamente nella giunta del 28 gennaio, dove sono state dettate e confermate le linee guida per questa “Macro riorganizzazione dei settori comunali”. Come d’altronde era già stato approvato qualche settimana prima, esattamente il 7 gennaio, sempre attraverso una delibera di giunta, il nuovo Regolamento comunale sull’ordinamento degli uffici e dei servizi. Da premettere che, la riorganizzazione degli uffici è indicata anche nel “Piano Nazionale Anticorruzione”, che sottolinea l’importanza della rotazione dei dirigenti e dei dipendenti.
È importante sottolineare, però, che ciò non vuole essere un’azione punitiva verso qualcuno ma, anzi, vuole essere da stimolo per aumentare la professionalità di ogni dipendente e indirizzarlo a specializzarsi in altri settore per avere una formazione totale della macchina burocratica comunale. Nella riorganizzazione sono stati anche attivati nuovi sportelli per rendere il tutto più trasparente e semplificato; di vitale importanza sarà il “Servizio centrale acquisti e gare d’appalto”, da dove passeranno tutte le spese comunali, dalla più irrisorie alla più importanti, e tutto sarà rigorosamente fatto nella massima trasparenza; di vitale importanza sarà anche lo sportello che si occuperà esclusivamente di fondi europei e promozione del territorio, dove verranno esaminati tutti i bandi d’interesse della commissione europea e verrà fatta una speciale campagna di promozione con la presenza costante degli incaricati alla varie fiere turistiche nazionali ed internazionali, con il solo scopo di promuovere Isola Capo Rizzuto.
Non meno importante sarà lo sportello dedicato allo sport, dove tutte le associazioni sportive del territorio potranno recarsi per essere sempre in contatto con l’amministrazione comunale. Per quanto riguarda i settori classici, invece, tutti hanno subito modifiche di personale e talvolta anche di sede, dal settore “Affari generali” a quello “Finanziario”, per passare ai “Tributi” e all’”Ufficio Tecnico”.