Cronaca

In un casolare abbandonato di Santa Severina rinvenuti 2,400 kg di marijuana

I Carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro, nell’ambito di una serie servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, disposti dal Comandante Provinciale dell’Arma, il Colonnello Salvatore Gagliano, hanno rinvenuto oltre 2,4 chili di marijuana.
La sostanza, già essiccata, era ben nascosta in di un bidone da latte, all’interno di un casolare abbandonato tra gli uliveti dell’agro del comune di Santa Severina (KR), località “Budetto”.
I Carabinieri della Compagnia di Petilia, attualmente comandata dal Tenente Felice Bucalo stanno infatti incentivando le attività di controllo del fenomeno anche nei territori che si pensano essere meno battuti. Proseguono le indagini per dare un volto ai responsabili dell’occultamento della sostanza stupefacente.
L’attenzione degli investigatori è  rivolta non solo ad identificare i soggetti che hanno occultato la sostanza nel casolare, ma anche ad individuare le aree di vendita della marijuana nei paesi limitrofi.