Cronaca

In corso ballottaggi Lamezia e Isola Capo Rizzuto, sciolti per mafia: i risultati in nottata

Si chiuderanno alle 23 i seggi a Lamezia Terme e ad Isola Capo Rizzuto, Comuni sciolti entrambi per presunti condizionamenti della criminalità organizzata, nel turno di ballottaggio per le elezioni amministrative che si é svolto oggi. Nel centro del catanzarese i candidati a sindaco sono Paolo Mascaro, primo cittadino uscente, avvocato, sostenuto dalle liste civiche “Orgoglio Lamezia” e “Assieme Mascaro sindaco”, e l’imprenditore del settore dello spettacolo Ruggero Pegna, che ha l’appoggio di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Udc. Al primo turno Mascaro ha ottenuto il 38,8% dei voti e Pegna il 23%. Ad isola Capo Rizzuto il ballottaggio vede contrapposti Maria Grazia Vittimberga, del centrosinistra, componente della segreteria provinciale del Pd, che nel primo turno ha riportato una percentuale del 41%, mentre l’altro candidato a sindaco, Maurizio Piscitelli, a capo della lista “Siamo futuro”, di centrodestra, si é fermato al 33%. (ANSA).