Attualità

Il Generale Giuseppe Vadalà Commissario straordinario per la Bonifica di Crotone

Il Ministro Sergio Costa ha reso noto di aver nominato il Generale Giuseppe Vadalà Commissario per la Bonifica di Crotone. L’annuncio è stato dato a Roma, nel corso della conferenza stampa per la presentazione della quarta relazione semestrale (gennaio-giugno 2019) del Cufta, il Comando unità tutela forestale e ambientale. Il generale Vadalà subentra ad Elisabetta Belli, il cui mandato scadde nel giugno dello scorso anno, ed è chiamato a gestire i 70 milioni accordati dal Tribunale di Milano per il danno pre-bonifica imputato a Syndial.
Sempre il ministro Costa sul suo profilo Facebook, nel formulare gli auguri di buon lavoro al Generale Vadalà scrive: “Ha fatto un lavoro straordinario. In poco più di due anni è riuscito, grazie a un’azione silenziosa e operativa, a dimezzare le discariche abusive in Italia per cui siamo in infrazione. Una strategia che ha funzionato. Su 81 discariche, 42 sono state ridate ai territori. Con questo passo si stima di uscire dall’infrazione europea entro il 2022 facendo risparmare decine di milioni di euro al Paese e quindi a tutti i cittadini. Fino ad oggi sono 16 i milioni di euro che ogni anno possiamo risparmiare grazie al suo lavoro.
In due anni e mezzo, la Regione che ha fatto registrare il maggior numero di interventi è l’Abruzzo (11 siti), a seguire Campania e Calabria (8 siti), Sicilia (6), Lazio (5), Veneto (2), Puglia e Toscana (1). L’obiettivo non è solo decontaminarle, ma anche restituirle ai cittadini più funzionali, assicurando nel contempo i necessari e indispensabili livelli di legalità delle gare e regolarità degli iter amministrativi di tutela.
C’è proprio bisogno dei Carabinieri? Si c’è bisogno della forza dello Stato per tutelare il bene collettivo, per questo ho deciso di nominare Vadalà commissario per il SIN di Crotone. Stiamo parlando di 2000 ettari da bonificare e restituire alla comunità. In bocca al lupo Generale”

Soddisfazione per la nomina è stata espressa anche dalla senatrice Margherita Corrado (M5S) che nel riportare la notizia sul suo profilo Facebook scrive: “Un’ottima notizia per Crotone e i suoi cittadini, pessima per certi altri soggetti (locali e non) che da anni spadroneggiano mettendo a rischio la salute pubblica…Una persona seria e competentissima messa al posto giusto. Finalmente!”

foto pagina Facebook Ministro Costa