GERARDO SACCO STRISCIA
PULIVERDE
METAL CARPENTERIA

Il Festival dell’Aurora riporta a Crotone la “Stagione Teatrale”

Pubblicato il 12 febbraio 2018 alle 17:33 - di Redazione

Conferenza stampa di presentazione, questa mattina, della XVIII edizione del Festival dell’Aurora “Mediterranean without frontiers”  nella sala giunta del Comune di Crotone.
Un cartellone di eventi che restituisce alla città di Crotone la stagione teatrale, dopo due anni di assenza.
Si colma dunque un vuoto fortemente avvertito dall’intera comunità
Teatro, letteratura, musica caratterizzano gli eventi che ruotano intorno alla  XVIII edizione del Festival dell’Aurora, che prende il via, questa sera, con la commedia teatrale “Il Pomo della discordia” di e con Carlo Buccirosso.
A seguire i seguenti appuntamenti: Sabato 17 febbraio “Borgo Vecchio” di Giosuè Calaciura Lega Navale Italiana; Venerdì 23 febbraio “Voi due senza di me” di Emiliano Gucci Lega Navale Italiana; Sabato 24 febbraio “Suttaterra” di Orazio Labbate Lega Navale Italiana; Sabato 24 febbraio “Robin Hood” di Manuel Frattini Teatro Apollo; Mercoledì 28 febbraio “L’umanità di Cristo” e vita di San Tommaso Museo archeologico Capocolonna; Giovedì 1 marzo “Cecco del Caravaggio” e vita di Maria Vergine; Museo archeologico Capocolonna; Venerdì 2 marzo“Cabaret Yiddish” di Moni Ovadia Teatro Apollo;  Sabato 3 marzo 2018 “Vita e morte delle aragoste” di Nicola Cosentino Lega Navale Italiana; Mercoledì 7 marzo “Paolo Cognetti” Istituto Pertini Santoni;  Venerdì 9 marzo “Il giro del miele” di Sandro Campani Lega Navale Italiana; Venerdì 16 marzo “Mi sa che fuori è primavera” di Concita De Gregorio, progetto di Giorgio Barberio Corsetti Teatro Apollo; Lunedì 19 marzo “Tonight live” di Piero Mazzocchetti Teatro Apollo; Martedì 20 marzo “Ensemble” (Dervisci rotanti) di Galata Mevlevi Istituto Pertini Santoni; Lunedì 26 marzo “Aleteia” mediometraggio di Enrico Le Pera; Sala Raimondi; Lunedì 26 marzo “Il poema del vento” di Trovalusci Cattedrale Sala 25;  Martedì 27 marzo “Bismillah” cortometraggio di Alessandro Grande Sala Raimondi; Martedì 27 marzo “Echi Mediterranei” di Duo Quintana Cattedrale Sala 27; Mercoledì 28 marzo Danze “ajogbo” e “tchincoume” Teatro Apollo; Giovedì 29 marzo “Trilogia del Mediterraneo” Museo civico Castello di Carlo V; Giovedì 29 marzo “Credo” di piccola orchestra di Piazza Vittorio Teatro Apollo; Venerdì 30 marzo “Omaggio ai naufraghi” Lega Navale Italiana.
“Abbiamo tentato di costruire  una piccola stagione teatrale – ha sostenuto Giovanni Lentini, presidente della Fondazione Odyssea, che si concluderà il prossimo 29 marzo. Sulla base di quanto sostenuto da chi ha competenze nel campo teatrale – ha proseguito Lentini –  pensiamo di aver costruito una buona stagione. Abbiamo ripreso il “Caffè letterario  del Festival dell’Aurora” a cui diamo molta importanza e lo abbiamo fatto con il circolo dei lettori, questa nuova realtà culturale con la quale abbiamo inteso stringere la collaborazione”.

Fino al prossimo 30 marzo, diversi saranno gli appuntamenti, come diverse saranno le location intorno alle quali prenderà forma il Festival dell’Aurora che porta la firma del direttore artistico Franco Eco.
La Fondazione Odyssea per questa XVIII edizione ha inteso stringere nuove sinergie, come quella con il Circolo dei Lettori presieduto da Lucia Claps e rafforzare la collaborazione con la Lega Navale, rappresentata nel corso della conferenza stampa dal vicepresidente Gianni Liotti.
Soddisfazione è stata espressa dal vicesindaco e assessore alla cultura Antonella Cosentino.
“La città, ha sostenuto l’assessore, avrà una serie di eventi che  renderanno la vita della città più dinamica, più vivace. Da questo punto di vista accogliamo con grande soddisfazione il Festival dell’Aurora. Tutte queste iniziative daranno ai cittadini crotonesi l’opportunità di partecipare ad una serie di iniziative di carattere culturale e di spessore, grazie agli eventi in cartellone”.
All’incontro con la stampa hanno inoltre preso parte i partner ATS di progetto e i partner tecnici e artistici che hanno collaborato alla realizzazione della XVIII edizione del Festival dell’Aurora.

 

CISL FASCIONE
Condividi
Share on FacebookTweet about this on TwitterPrint this page

wesud è aperto alla condivisione di materiale e di idee, la responsabilità civile e penale di manoscritti e immagini ricevute è da imputare esclusivamente agli autori. La redazione, pertanto, non è da considerarsi necessariamente in linea con gli stessi.

Redazione