Cronaca

Guardavalle (CZ), occultava armi e droga nel garage: arrestato un 20enne

I Carabinieri della Stazione di Guardavalle hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, U.M., 20enne del posto, ritenuto responsabile di detenzione illegale di armi, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione.
Nella circostanza, gli operanti, nel corso di un controllo eseguito unitamente a personale Enel presso l’abitazione del soggetto, esteso anche alle relative pertinenze, hanno rinvenuto, abilmente occultato all’interno di un garage in uso esclusivo al giovane, un fucile semiautomatico, marca Browning, cal. 12, con matricola abrasa; un fucile monocanna artigianale, privo di matricola e marca; una canna per fucile cal. 12, priva di matricola e marca; due calcioli in legno per fucile e oltre 150 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, con annesso bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e 190 € in banconote di vario taglio.
Il materiale, in perfetto stato di conservazione, è stato sequestrato e verrà sottoposto ad accertamenti tecnici a cura del R.I.S. di Messina e del L.A.S.S. di Vibo Valentia.
Il prevenuto è stato tratto in arresto, in flagranza di reato, con l’accusa di detenzione illegale di armi, detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e ricettazione, e ristretto temporaneamente presso le camere di sicurezza della Compagnia di Soverato, in attesa dell’udienza di convalida.