Attualità

Grandi numeri per la Festa del Cioccolato di Cosenza

Oltre 50 espositori, circa 200mila presenza in quattro giorni. Sono questi i numeri salienti della XVII edizione della Festa del Cioccolato, un evento che il Comune di Cosenza ha patrocinato e organizzato dalla Cna del Presidente Francesco Rosa e che quest’anno ha ospitato anche la Cia. Positivo quindi il bilancio di quest’evento che in questa edizione ha presentato tantissime novità. La prima è stata la presenza della federazione italiana Cuochi, anche con il loro presidente nazionale Rocco Pezzulli che in questi quattro giorni hanno assicurato veri e propri show cooking, oltre ad una serie di iniziative legate al buon cibo e una dieta equilibrata. A questo proposito fra gli stand i tanti visitatori hanno avuto davvero l’imbarazzo della scelta, con tantissime novità fra cui spiccava il cioccolato per celiaci e per i diabetici. Nell’ultima giornata è stato siglato una sorta di patto fra la Federazione Cuochi e il sindaco Mario Occhiuto, che ha sempre creduto nella festa più dolce dell’anno: Cosenza a breve ospiterà infatti l’assemblea nazionale della Federazione Cuochi con la collaborazione della stessa CNA. Ma questa edizione ha anche avuto un risvolto sociale grazie alla presenza dell’Assiocazione Italiana Persone Down e “Gli altri siamo noi” a cui gli organizzatori della manifestazione hanno concesso degli spazi espositivi gratuiti dove i soci hanno preparato deliziose praline e altre leccornie per finanziare le loro associazioni e per incentivare l’inserimento nel mondo lavorativo delle persone con la sindrome di Down. Una scelta fortemente voluta dall’assessore alle Attività Economiche e Produttive del Comune di Cosenza, Francesca Loredana Pastore e dal presidente della Cna, Francesco Rosa, subito sposata dal coordinatore dell’intero evento, Pino De Rose della Publiepa. Ma la festa non è stata solo deliziosa gastronomia. Questa edizione è stata la più social di tutte con ben tre postazioni radio (Rlb radioattiva/Radio Sound/Radio Metropolis) che hanno seguito in diretta dall’isola pedonale di Corso Mazzini ogni fase dell’evento, con la copertura televisiva di CalabriaNews24 e la diretta social su Cosenzapp, Cosenza2.0, Tuttocosenza, Calabriafoodporn, Cosenzasuperfood e Santrope_food. Anche chi non ha potuto partecipare in prima persona all’evento ha potuto comunque godere, attraverso questi canali, delle tante iniziative realizzate. La festa del cioccolato si è caratterizzata infatti anche per una serie di eventi collaterali dal cooking show, alla musica dal vivo, all’animazione per i più piccoli.
Decisamente soddisfatta l’assessore Pastore: “Come ogni anno la festa del Cioccolato ha attirato fino a sera tardi per quattro giorni un gran numero di persone sulla nostra isola pedonale nonostante la concomitanza di altri eventi importanti nell’area urbana. Un evento che come è nella filosofia dell’assessorato è stato realizzato a costo zero per l’amministrazione comunale, ma ha portato molta gente sul corso per il beneficio dei nostri commercianti. L’evento è stata anche una vetrina per i nostri bravissimi artigiani che hanno realizzato prodotti di eccellenza con materie prime di alta qualità e tantissima professionalità. Una citazione a parte – dichiara ancora l’Assessore Pastore – vorrei fare anche per gli studenti dei nostri istituti alberghieri che meritano di essere valorizzati se vogliamo davvero dare uno svolta all’offerta turistica calabrese. Ringrazio il presidente della Cna, Francesco Rosa, che come ogni anno ha offerto il massimo sforzo dell’associazione per la riuscita dell’evento. Non mi resta che dare appuntamento a tutti per il prossimo anno perchè il sindaco Mario Occhiuto ha voluto, visto il successo regitratosi, storicizzare questo evento che, sono sicura, ogni anno crescerà visto che questo importante passaggio burocratico permetterà agli organizzatori di avere più agio nell’organizzazione dell’evento”.