Sport

Grande successo della Martial Kroton Ryu al 10° Open di Campania Internazionale di Karate

Ultimo appuntamento sportivo dell’anno per la scuola di Karate Crotonese ASD Martial Kroton Ryu.
Si è svolta domenica 2 dicembre ad Eboli, in provincia di Salerno, la decima edizione dell’“Open di Campania Internazionale di Karate Fijlkam, ” Federazione italiana judo, lotta, karate e arti marziali”. L’evento è stato magistralmente organizzato con il patrocinio della Regione, Provincia, Comune di Eboli, Coni, Fijlkam e Csen. La Federazione, anche quest’anno, ha incaricato a coordinare la manifestazione il Gruppo Sportivo Karate Bracciante di Salerno.
La “classica del sud” ha visto oltre 900 atleti da 200 società provenienti tutta Italia e diverse delegazioni straniere confrontarsi sui 10 tatami messi a disposizione. Anche quest’anno la scuola di Karate Crotonese del Maestro Francesco Bellino, è riuscita a distinguersi in questa importante manifestazione con dei prestigiosi risultati agonistici. Sette medaglie di cui 1 Oro, 3 Argento e 3 Bronzo. il Team Crotonese composto da 10 Atleti (Carlo Bellino, Giuseppe Franco, Pasquale Marullo, Claudia Martino, Domenico Liguori, Marco Martino, Andrea Paparo, Sara Franco, Marco Ruggiero e Roberto Ruggiero), il Dirigente M° Francesco Bellino e il Collaboratore (Pino Ruggiero), ha conquistato il 7° posto nella classifica generale per la specialità Kumite su 200 società con i seguenti risultati:
Oro Giuseppe Franco – classe U21- Kg +84; Argento Carlo Bellino –classe U21- Kg 84;
Argento Andrea Paparo-classe Cadetti Kg 47; Argento Roberto Ruggiero-classe Esordienti Kg 45; Bronzo Domenico Liguori –classe Juniores -Kg 68; Bronzo Sara Franco –classe Esordienti –Kg 60; 5°Pst. Pasquale Marullo –classe U21 Kg 67; 7° Pst. Marco Ruggiero–classe Juniores Kg 55; 5°Pst. Marco Martino-classe Juniores Kg +76.
Nella specialità del Kata, Claudia Martino ha partecipato, alla gara riservata alle squadre femminili, con il Team della Calabria conquistando una prestigiosa medaglia di Bronzo insieme alle brave compagne: Michela Blefari, della Planet Gym di Mirto e Sara Sgromo della Scuola Karate Curinga. Per la cronaca, durante la competizione sono stati assegnati premi e riconoscimenti a partire dal conferimento dell’ottavo Dan ad honorem alla famiglia del Maestro Cesare Baldini, a cui è intitolato l’Open, fino ai campioni azzurri presenti: Angelo Crescenzo, Rosario Ruggiero e Alessandro Iodice. L’Open di Campania rappresenta un trampolino di lancio per le nuove classi agonistiche che si vogliono mettere in gioco: “La gara complessivamente ha espresso un buon livello tecnico sia nel kumite che nel kata – sottolinea il Consigliere Nazionale Salvatore Nastro-. Molto agguerrite le classi Junior e under 21 dove si sono visti incontri di alto spessore tecnico sia maschile che femminile.
In una nota il maestro Bellino dichiara ”Complimenti a tutti i nostri atleti per aver dimostrato grande valore in gara e cercato di difendere i colori della nostra città di Crotone e della regione Calabria”. Un ringraziamento particolare “conclude il Maestro” a tutti i genitori e amici che hanno sostenuto e condiviso con noi la trasferta Campana.

Articoli correlati