Cultura & Spettacolo

Giornata della Memoria: Consegnato il Premio Nazionale Giovanni Grillo

Si è svolta presso il Salone d’onore della Prefettura di Bologna, alla presenza del Prefetto Patrizia Impresa, del sottosegretario ai Beni e attività Culturali, Lucia Borgonzoni, di numerosi parlamentari, nonché autorità civili, militari e religiose, la cerimonia di premiazione dei lavori delle scuole secondarie di primo e secondo grado che hanno partecipato alla quarta edizione del concorso Premio Giovanni Grillo, promosso dall’omonima Fondazione, in collaborazione con il MIUR e con il patrocinio morale e gratuito dell’Aeronautica Militare..
Il Premio è stato istituito alla memoria di Giovanni Grillo, soldato calabrese di Melissa, deportato nei lager tedeschi, sulla cui storia è stato pubblicato il libro “Giovanni Grillo da Melissa al lager – La vicenda di un deportato calabrese”, scritto dal giornalista e storico Gennaro Cosentino, sulla base dei documenti conservati dalla famiglia Grillo sugli anni della prigionia e sui tanti ricoveri in ospedale. Giovanni Grillo, infatti, si ammalò nel lager, contrasse la Tbc e conobbe una lunga odissea di ricoveri ospedalieri dopo la Liberazione.
Obiettivo del Premio a lui intitolato è mantenere vivo il ricordo della drammatica vicenda degli Internati Militari Italiani (IMI), che scelsero la dignità e il sacrificio, come Giovanni Grillo, per trasmettere alle nuove generazioni i valori di libertà e della democrazia.
La quarta edizione era incentrata sull’art.11 della Costituzione: “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali”, un modo per avvicinarsi ai temi attuali che testimoniano il perdurare di situazioni di conflitti e di tensioni in ogni parte del mondo”. Per gli istituti secondari di primo grado il Premio è stato consegnato alla classe III D dell’Istituto Comprensivo “D.Alighieri” di SALZANO ( VE) per il video clip” Le note della speranza”
Menzione speciale alla classe II L della Scuola Media Statale “G.Pascoli” di Torre Annunziata ( NA) per il video clip “ Mani no Muri”.
Per gli Istituti secondari di secondo grado il Premio è andato alla classe V A per il video clip “Pace”
Menzione speciale alla studentessa Evelina Scopelliti della classe IV H del Liceo Scientifico “ Nostro/ Repaci di Villa San Giovanni ( RC) per la sequenza fotografica “Stop! Il futuro non ha domani se è alimentato dalla violenza”.