Cronaca

Fabbricato irregolare sequestrato a Casabona

Un fabbricato irregolare in costruzione é stato sequestrato dai Carabinieri forestali a Casabona, nel Crotonese. Il fabbricato era stato autorizzato con un permesso di costruire, risultato, pero’, nel corso degli accertamenti, scaduto da diversi anni. Durante un servizio di controllo del territorio coordinati dal gruppo Carabinieri Forestale di Crotone, i militari hanno accertato che l’edificio in corso di edificazione, aveva il permesso di costruire abbondante scaduto. Dopo le necessarie verifiche, eseguite dall’ufficio comunale competente, hanno preceduto al sequestro del manufatto. Allo stato attuale stavano per essere gettati i pilastri del primo piano fuori terra, armati su una platea di 10 metri. L’area su cui sorge il fabbricato rientra nella zona di protezione speciale Marchesato e fiume Neto dell’Unione Europea. La notizia del sequestro, avvenuto nei giorni scorsi, é  stata resa nota solo oggi in seguito alla convalida del sequestro disposta dall’Autorità Giudiziaria. Sono stati segnalati alla Procura di Crotone il committente e il costruttore.