Attualità

Esami di maturità, in bocca al lupo del sindaco Ugo Pugliese agli studenti

Riceviamo e pubblichiamo

Cari ragazzi, alla vigilia della prima prova dell’esame di Stato voglio esprimervi la mia vicinanza in questa prima, emozionante prova della vostra vita.

Un celebre commediografo meridionale, Eduardo De Filippo, in una sua commedia, sosteneva che “gli esami non finiscono mai”.

Il riferimento è alla nostra vita che, in ogni circostanza, ci pone di fronte a scelte, a percorsi diversi da affrontare, a sfide.

Nel corso del racconto spiegava che siamo tutti, costantemente, sul banco degli imputati, di fronte a persone che, arbitrariamente, hanno assunto il ruolo di giudici.

Il mio invito, rispetto a questa prima prova ma anche alla più generale concezione della vostra vita, è quello di ribaltare il concetto.

In ogni circostanza non sentitevi imputati ma protagonisti.

Lo avete già fatto in questo percorso scolastico.

In questi anni ho avuto modo di conoscervi.

Siete stati promotori di tante importanti iniziative, avete creato tante occasioni di socializzazione.

Siete stato un ponte tra il mondo della scuola e la comunità cittadina.

Siete stati “giovani” nel senso migliore del termine e soprattutto cittadini consapevoli dimostrando un grande senso di appartenenza.

Continuate ad essere protagonisti. Protagonisti del vostro futuro.

Non abbiate mai timore di essere voi stessi.

Non abbiate paura, oggi nel momento in cui vi accingete ad esporre le vostre idee su quello che non è solo un foglio di carta ma la sintesi del vostro sentire.

Non temete di farlo domani, nel corso della vostra vita.

Un grande giornalista, Enzo Biagi, affermò: “ci sono momenti in cui si ha il dovere di non piacere a qualcuno”.

Non piacere a tutti i costi deve essere sentito addirittura come un dovere.

Dobbiamo, se possibile, piacere, attraverso il nostro impegno quotidiano, il nostro essere persona e componente di una comunità.

Mai compiacere a scapito delle nostre idee e della nostra personalità.

In queste ore così importanti per voi va il mio pensiero affettuoso di sindaco ma anche di genitore

In bocca al lupo, ragazzi, di vero cuore.

Ugo Pugliese

Sindaco di Crotone