Sport

Entra nel vivo la stagione sportiva della Provolley Crotone

Sta entrando pian piano nel vivo la nuova stagione sportiva della Provolley Crotone, la società di Pallavolo pitagorica guidata dal presidente Gaetano Riga. È stata un’estate molto impegnativa per i ragazzi biancoazzurri, culminata con il supporto alla tappa nazionale del Beach volley Italia tour che ha visto a Crotone tante coppie di altissimo livello provenienti da ogni parte della Penisola e che si sono sfidate offrendo un grandissimo spettacolo. Adesso, dopo aver programmato per bene la nuova stagione, si inizia a fare sul serio. Gli allenamenti sono iniziati ormai una decina di giorni fa sotto l’occhio vigile del preparatore atletico Umberto Cipolletti. Una prima fase è stata svolta direttamente sulla spiaggia, con un lavoro specifico che tornerà utile nel corso dell’annata. Sono diversi gli obiettivi da raggiungere quest’anno. In Serie C non c’è come sempre l’obbligo dell’alta classifica, allo stesso tempo si sta cercando di allestire una squadra competitiva e capace di mettere nelle condizioni i giovanissimi di crescere sempre di più e maturare in un torneo che rimane comunque il punto di riferimento in Calabria. Ma le attività sono rivolte a tutti, si parte con i più piccoli che possono iscriversi ai corsi di minivolley a partire dai 5 anni. Dai 10 ai 14 anni invece sarà possibile accedere all’Under 14, sia maschile che femminile con tanto di campionato ufficiale da disputare. L’Under 18, che impegnerà i ragazzi a partire dai 16 anni, farà solamente il campionato maschile. Saranno come sempre decine di partite, centinaia di chilometri da percorrere con l’entusiasmo che ha sempre caratterizzato la società del presidente Riga. L’obiettivo primario rimane quello della crescita dei ragazzi, non solo dal punto di vista sportivo ma anche umano. La Provolley ha dei principi ben saldi, punti cardine dai quali non si può prescindere così come lo sport insegna. “Ripartiamo con grande entusiasmo – afferma il presidente Gaetano Riga – negli ultimi mesi abbiamo fatto diverse esperienze che ci hanno consentito di crescere parecchio e stiamo già pensando a nuove iniziative. Ci avviciniamo alla nuova stagione con una società più forte, con tecnici preparati è uno staff voglioso di crescere sempre di più. Non abbiamo l’assillo della classifica, allo stesso tempo però siamo aperti alla collaborazione di imprenditori locali che vogliono sposare il progetto della ProVolley e soprattutto i principi della nostra società”.
(foto crotonesport)