Cultura & Spettacolo

Energia, passione e dolcezza nelle “Donne di Rirì” in esposizione al castello di Santa Severina

“Le Donne di Rirì” è questo il titolo della personale  di Maria Stella Marino ospitata nelle spendide sale del castello di Santa Severina.
Una splendida mostra  che vede protagonista assoluta la donna.
Figure femminili, di grande effetto comunicativo, che appassionano e pervadono, l’animo del visitatore.
Le donne che l’artista ritrae, cogliendone l’energia, la passione e la dolcezza, sono lo specchio della società. Donne che appartengono appartengono al suo immaginario, sguardi dai quali traspaiono i caratteri dell’eterno femminino: la dolcezza, l’acutezza, la malizie, l’intelligenza.
Disegni arricchiti da un evoluzione cromatica, in cui trova spazio uno stigmatico bianco e nero, passando dai colori tenui e dolci degli incarnati, arrivando a più intensi toni negli sguardi e negli sfondi dei ritratti.
Sguardi felici, malinconici e  irriverenti, donne lontane dagli affanni di tutti i giorni.
L’occhio dello spettatore osservando le “Donne di Rirì” scopre interessanti dettagli su cui posare lo sguardo.
Una visione delicata e sognante, che trasmettere gioia e positività in una società che  ne ha quanto mai bisogno.
Maria Stella Marino ha sempre amato l’arte in tutte le sue forme espressive ma é nel disegno, più precisamente nei colori tenui dei pastelli che ha trovato la sua completezza
Un percorso artistico, partito nel 2014, quello di Maria Stella Marino che ha scelto Rirì come pseudonimo  si è sempre dilettata nel disegno ma il suo percorso artistico parte e si concretizza nel 2014.
Attraverso i social ha saputo cogliere l’opportunità di far conoscere i suoi lavori e allestire una mostra permanente presso “La drummeria” a Crotone.
Nel maggio del 2015 partecipa con due opere alla mostra collettiva “I colori della fede” mostra tenutasi presso il teatro Apollo  e legata ai festeggiamenti in onore della Madonna di Capocolonna, una mostra che ne ha segnato l’ingresso ufficiale nel panorama artistico crotonese, grazie a quel tocco di originalità che la contraddistingue.
La personale nella suggestiva cornice del castello di Santa Severina segna un ulteriore tassello nella carriera artistica di Maria Stella Marino ottenendo riscontri positivi di pubblico e critica.



 

 

Articoli correlati