Attualità

Emergenza Coronavirus: alla Procura della Repubblica di Crotone denunce e istanze solo attraverso email e Front-office

Il Procuratore della Repubblica, Giuseppe Capoccia, alla luce delle disposizioni del Governo per il contenimento dell’emergenza da coronavirus, ha disposto che dal 9 marzo fino a nuova disposizione, le istanze, le denunce e le richieste indirizzate alla Procura della Repubblica potranno essere depositate esclusivamente presso il Front-office posto al piano terra del Palazzo di giustizia (stanza 105, tel. 0962-92t)512): al momento del deposito verrà rilasciata una ricevuta con l’indicazione del giorno in cui gli atti richiesti potranno essere ritirati.

Il Front-office sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,00.

La consultazione degli atti richiesti in visione – si legge in una nota – avverrà, secondo l’orario indicato nella ricevuta di deposito, all’interno dei locali dell’Ufficio denunce (stanza n. 109, piano terra), nel rispetto della regola di una sola persona per volta.

Le richieste potranno essere presentate anche via e-mail:
pec: ricezioneatti.procura.crotone@giustiziacert.it
peo: procura.crotone@giustizia.it
In questo caso,- conclude la nota – l’Ufficio invierà una e-mail di risposta, indicando i tempi per il ritiro degli atti presso lo sportello stanza n. 105 – piano terra o per la consultazione nella stanza n. 109, piano terra.

L’Ufficio denunce resterà chiuso.
Nei giorni di sabato tutti gli Uffici della Procura della Repubblica resteranno chiusi al pubblico.