Cronaca

Droga nascosta nelle intercapedini dei muri scoperta dalle unità cinofile nel Vibonese

I Carabinieri delle Stazioni dipendenti dalla Compagnia di Vibo Valentia sono impegnati, dalle prime luci dell’alba, in una serie di perquisizioni a Mileto e le sue frazioni in una serie di perquisizioni. Una in particolare ha destato l’attenzione di militari che, dopo aver dato spazio ai colleghi del Nucleo cinofili e, successivamente, con l’ausilio dei militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria” hanno sfondato le pareti di un’abitazione al cui interno è stata ritrovata – suddivisa in dosi – cocaina, marijuana e la somma di 1.740€ in contanti.
 
Il destinatario della perquisizione, G.M. cl. ’80, pregiudicato, è stato immediatamente tratto in arresto e tradotto presso il proprio domicilio ove si trova sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.