Cronaca

Disposta l’autopsia sul corpo del bimbo morto per soffocamento

Sarà effettuato l’esame autoptico per accertare le cause del decesso di un bimbo di 18 mesi, Sergio Carlo De Biase, avvenuto nella serata di ieri. Lo ha disposto il sostituto procuratore della Repubblica, di Crotone Andrea Corvino che domani conferirà l’incarico al medico legale. Secondo la prima ricostruzione effettuata dai sanitari dell’ospedale di Crotone il bimbo sarebbe morto a causa di un rigurgito. Dopo alcuni giorni di influenza il piccolo aveva mangiato una pappina ed era stato adagiato nella culla ma quando i genitori sono tornati per controllare che stesse bene lo avrebbero trovato cianotico. Vani i tentativi di rianimarlo anche con l’ausilio di una zia del piccolo che fa il medico. È quindi iniziata la corsa da Scandale, luogo di residenza della famiglia, verso l’ospedale e a metà strada il bimbo è stato preso in consegna da medici e infermieri del 118 che hanno provato ancora a rianimarlo liberandogli la gola dalla pappa che aveva ingerito. Tentativo esperito inutilmente anche dai medici del Pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio ai quali non è rimasto che constatare il decesso. (AGI)