Sport

Derby amaro per la Pallavolo Crotone con Volley Fidelis Torretta

Sconfitta per 3/0 nel derby con Volley Fidelis Torretta per le sirene della Gerardo Sacco Crotone che esprimono un buon gioco sopperendo all’assenza per infortunio all’ultimo minuto di Andrea Ranieri. La differenza tra le due squadre in classifica e più evidente di quella vista in campo che spesso giocano alla pari, Le ragazze di Mr Scandurra sfruttano il fattore campo, oltre alla superba prova del libero Francesca Galuppi che chiuderà con 100% di azioni positive, che permette alla palleggiatrice Carmen Sergi di affidarsi all’attacco di Cristina Murru che chiuderà con 20 punti finali.
Nelle file del Crotone sicuramente positiva la prova del libero Derose in ricezione e difesa e di Turetta in attacco ben coadiuvata da Cesario ci e entrambe sigleranno 25 punti che però non sono bastati a fare la differenza nei momenti Cruciali dei set tutti finiti con il minimo scarto.
A metà del 1 set araldo rileva capponi che soffre in ricezione, ma l’innesto non dà frutti sperati, il torretta allunga definitivamente dopo aver rischiato la rimonta del Crotone che soccombe 25/21.
Al cambio campo Mister Asteriti cambia rotazione per arginare Murru; con Giulia Turetta e Izabella Kus a muro le cose sembrano andare meglio, capitan Pioli smista il gioco alla perfezione, permettendo al Crotone di agguantare e superare il torretta, Ma sul 20/21 un attacco di Turetta finisce fuori, dando la sensazione che un esito diverso avrebbe bloccato la formazione di Torretta, ed invece le locali di Mister Scandurra ringraziano per l’errore escono dal empasse e portano a casa anche il 2 set con qualche decisione della coppia arbitrale che innervosiscono le pitagoriche determinando con un cartellino giallo sul finire del set.
Al nuovo cambio di campo, il Crotone sotto di 2 set imbarca acqua in ricezione, Capponi lascia il campo definitivamente per Araldo che gioca bene in fase di difesa rimettendo benzina nel motore della sua squadra che dimezza lo svantaggio da 18/13 a 22/20. Il sembra riaccendersi e dare speranza alla formazione delle Sirene, ma le ultime palle giocate da Sergi per Murru chiudono il set e la partita.
Mister Asteriti: sono arrabbiato per il 3/0, visto che dopo una partita combattuta, credo che potessimo meritare di più, a maggior ragione se penso che per tutto incontro è mancata Andrea Ranieri, che venerdì sera in allenamento si era dimostrata la schiacciatrice più in forma in questo momento. La parte positiva resta lo spirito che stiamo dimostrando in ogni partita anche quando ci scontriamo con squadre più dotate di tecnica, esperienza e punti in classifica. Ora ci godiamo le feste di Natale per ritrovarci tra una settimana tutte sane e ricaricate per riprendere il filo interrotto.