Cronaca

Decreto Viminale-Mef, 200 mln di euro ai Comuni in deficit per favorire il risanamento finanziario

Il Viminale informa che nella prossima seduta della Conferenza Stato-Città verrà adottato il decreto Interno-Mef relativo agli enti locali in deficit strutturale, sulla base delle previsioni dettate dall’articolo 53 del decreto legge del 14 agosto 2020, n. 104, che ha già stanziato specifiche risorse per 200 milioni di euro. Il decreto, spiega il ministero, provvederà al riparto delle risorse “per favorire il risanamento finanziario dei comuni le cui condizioni deficitarie siano imputabili alle caratteristiche socio-economiche delle collettività e dei territori e non a patologie organizzative”. (ANSA)