Sport

Crotone: Trofeo Ostia 2mila16 successo per la Kroton Nuoto

Un grande successo per gli atleti della Kroton Nuoto convocati nella Rappresentativa Regionale al Meeting nazionale “Trofeo Ostia 2mila16” disputato nel Centro Federale di Ostia sabato 30 e domenica 31 gennaio. Nella Rappresentativa Calabria ben sei atleti della Kroton a dimostrazione di quanta qualità alberghi nella società del Presidente Crugliano. Al via Salvatore Amideo nei 50, 100, 200 rana, Camilla De Meo nei 50, 100 e 200 farfalla, Maria Pia Guerriero nei 50, 100, 200 stile libero, Maria Rota nei 50, 100, 200 dorso, Stefano Torchia nei 100 stile libero, 50 e 100 farfalla, Nikolaj Zizza nei 100 farfalla e 100 dorso.

Un Meeting di alto profilo tecnico con la partecipazione di più di mille atleti in rappresentanza di 37 società provenienti da tutta Italia. Un palcoscenico di primordine che ha permesso agli atleti della Kroton di mostrare le loro indubbie doti tecniche. Le cinque medaglie conquistate dai nuotatori di Mister Fantasia inorgogliscono tutto il movimento natatorio crotonese perchè conseguite in una kermesse di assoluto valore nazionale. Bravi tutti ma una nota di merito va sicuramente spesa per Stefano Torchia e Salvatore Amideo, cinque medaglie in due e prestazioni da applausi.

Stefano Torchia nei 50 farfalla categoria “ragazzi” ha conquistato l’oro fermando i cronometri su un eccellente 26″21 che rappresenta il nuovo primato regionale Calabria. Non contento si è superato nei 50 sl con 24″46 che gli è valso la conquista del Tempo Limite per i campionati Italiani di Riccione ed un argento. Nei 100 Farfalla poi ancora argento in 59″03 a soli cinque decimi dal Tempo Limite. Infine i 100 sl terminati in 54″04. Superlativa la sua prestazione complessiva e grandi speranze per Riccione 2016.

Salvatore Amideo nei 50 rana con 30″00 ha pagato una partenza imperfetta giungendo quarto. Ottima perfomance invece nei 200 Rana dove, con 2’18″97, ha conquistato l’argento. Record personale poi nei 100 rana dove l’atleta Kroton Nuoto è riuscito a fermare il tempo su 1’04″97 salendo sulla terza piazza del podio.

Maria Rota nei 100 e 200 dorso si è superata stabilendo due ottime performance rispettivamente 1’12″05 e 2’32″11. Molto convincente anche nei 50 sl dove l’atleta ha fermato i cronometri sul 34″83

Camilla De Meo stoica per aver onorato la convocazione disputando, nonostante un infortunio alla spalla che l’ha tenuta lontano dall’acqua per molti giorni, i 100 Farfalla e riuscendo comunque a stabilire un 1’07″40 anche se lontano dalla sua migliore performance. Nei 50 farfalla un 30″33 che fa capire comunque che la grinta e determinazione non mancano alla giovane campionessa Kroton Nuoto.

Nicolay Zizza nei 100 Dorso si è superato con 1’04″98. Ma è nei 100 farfalla che Zizza ha espresso la sua classe sfiorando la qualificazione per i Campionati Italiani di Riccione per soli cinque decimi di secondo con 1’00″48. Appuntamento solo rimandato.

Maria Pia Guerriero un fulmine nei 200 s.l. fermando il cronometro sul 2’19″02. Nei 50 sl poi un 30″03 con una prestazione senza sbavature cosi’ come nei 100 sl terminati in 1’04″81

Comunque sia una grandissima prestazione complessiva della Kroton Nuoto con i suoi sei atleti che hanno tenuto alto il nome di Crotone in terra laziale