Cronaca

Crotone: trasporto scolastico, protestano le mamme delle contrade crotonesi

Mamme in protesta questa mattina davanti al palazzo comunale di Crotone.

A protestare sono le mamme dei piccoli alunni delle contrade di Margherita, Pizzuta e Cantorato Mamme per il mancato avvio del trasporto scolastico.

“Ancora una volta – sostiene una giovane mamma – ci ritroviamo in piazza a reclamare quello che per i nostri figli è un diritto. La scuola è iniziata e noi ci ritroviamo senza il trasporto scolastico. Il sindaco, nell’augurare buon anno scolastico a tutti i bambini, in un comunicato aveva sostenuto che sarebbe stato sempre presente e vicino ai bambini . Non è così, ci sta solo umiliano e sta togliendo il diritto allo studio a tutti i bambini”.

“Non abbiamo risposte, ci dicono che non hanno soldi per il trasporto scolastico. È una vergogna! Inizierà la mensa giorno sette ma per quanto riguarda i trasporti non se ne parla. Addirittura ci dicono che potrebbe slittare tutto a dicembre, ma una mamma che lavora, che non ha passaggio o qualcuno a cui rivolgersi per accompagnare i bambini a scuola come facciamo? Come si fa?”.

Le mamme hanno avuto modo di incontrare l’assessore al ramo che – secondo quanto riferito – ha sostenuto che si sta lavorando per risolvere il problema e solo nei prossimi giorni, sarà possibile dare delle risposte”.

Nonostante le rassicurazioni ricevute le mamme intendono proseguire la loro protesta poiché – come hanno sostenuto a più riprese – sono nell’impossibilità di mandare i propri figli a scuola.