Attualità

Crotone: #trashchallenge Kr ripulisce la spiaggia di Gabella Grande, raccolti 40 sacchi di rifiuti

Da qualche tempo, un gruppo di volenterosi che si identifica in #trashchallenge Kr è impegnato nella pulizia di alcun degli angoli più belli e suggestivi del territorio crotonese. Angoli meravigliosi segnati o forse sarebbe più giusto dire “violentati” dalla mano dell’uomo.
L’ultima, ma solo in ordine di tempo, giornata ecologica, svolta dal gruppo #trashchallenge Kr si è svolta sulla spiaggia di Gabella Grande ed in uno dei boschetti adiacenti ad essa.
40 i sacchi che i volontari hanno riempito di rifiuti ben differenziati, nel giro di circa tre ore. Un sito incantevole, deturpato dall’inciviltà umana.
Tra i tanti rifiuti, delimitati dal nastro adesivo dei Carabinieri, anche delle lastre di eternit che i volontari non hanno toccato ma di cui hanno segnalato la presenza affinché venga smaltito da chi di competenza, nel più breve tempo possibile.
“Dopo la raccolta – ci spiega Salvatore Rino Gulino – abbiamo avuto problemi logistici sul conferimento. Non siamo riusciti a portare via, con le sole nostre auto, tutti i 40 sacchi grandi di rifiuti ben differenziati. Per cui si è presentato il problema di far arrivare sul posto, manca infatti una via censita sino al sito in questione, un mezzo comunale. Abbiamo sollecitato le parti in questione ed alla fine ci siamo riusciti, per cui, ci sentiamo in dovere di ringraziare l’Akrea e ancor di più gli operai che sono arrivati a prelevare i restanti sacchi. Tutto sistemato. Abbiamo portato sino in fondo la nostra iniziativa. Le maestranze, sollecitate dal nostro problema sul conferimento di cotanto materiale da smaltire, si sono prodigate a far prelevare “TUTTO” ciò che abbiamo potuto raccogliere in quel lasso di tempo. Un grazie particolare – prosegue Gulino – agli operai dell’Akrea, sempre volenterosi, gentili, pazienti, Non è facile da gestire il nostro territorio, non è per nulla facile. Grazie a tutti, Ragazzi. Grazie per il vostro impegno. Contiamo su di voi perché ancora noi ci crediamo. #plasticfree non è e non deve essere solo uno slogan. Continueremo ad operare su questo nostro percorso intrapreso. Miglioreremo le nostre coste, le spiagge e di conseguenza la flora e la fauna a questi legate. Siamo noi, siamo quelli del #trashchallenge Kr”.
Un gruppo che rappresenta un esempio per tutti, cittadini attivi e responsabili uniti da un obiettivo comune la tutela dell’ambiente che ci circonda.