Attualità

Crotone: “The portraits day” quando la fotografia va a braccetto con il buon cibo e la solidarietà!

La fotografia è quell’arte che non ha confini, che può essere associata a qualunque aspetto della vita propria e di quella sociale, è quel ricordo da portare a casa e conservare gelosamente, è quel momento catturato per sempre, è quell’attimo che si può custodire nel segreto o condividere con il mondo, e quando a tutto ciò si affianca un buon bicchiere di vino dell’ottimo cibo e una nobile iniziativa, come una raccolta fondi per un’associazione che si occupa di bambini, il mix diventa esplosivo e l’occasione è di quelle da non perdere.
Dalla sinergia di due fotografi, Lillina Nicoletti e Francesco Sisca, i tre Giuseppe del Joseph, noto RistoPub crotonese, e Alessia Sisca, Presidente dell’Associazione Diversi ma Uguali KR, nasce “The portraits day”. Un’occasione unica di regalarsi un ritratto fotografico scattato da professionisti del settore, di se, dei figli, dei nonni, e allo stesso tempo contribuire alla crescita e allo sviluppo della neo-nata associazione crotonese che si occupa dei bambini con Trisomia 21, più notoriamente conosciuta come Sindrome di Down.
“Il nome Sindrome di Down si deve al primo medico inglese che ne descrisse le caratteristiche, John Langdon Down appunto, ma nella semplificazione moderna viene associata spesso alla traduzione letteraria dall’inglese del termine “down”, cioè “giù” – sono queste le parole di Alessia Sisca, presidente dell’associazione Diversi ma Uguali KR – ed è per questo che negli ultimi tempi si sta cercando di parlare sempre più della terminologia scientifica, trisomia 21, che non con il nome del medico impropriamente usato male, perché i nostri figli non sono “giù”, non sono inferiori a nessuno!”
“L’associazione nasce nell’Aprile del 2018 – continua Alessia – dall’esigenza di alcuni genitori di figli con Trisomia 21 di incontrarsi, confrontarsi, aiutarsi a vicenda a capire come aiutare al meglio i propri figli e come supportarli nel loro cammino, che non è un cammino “speciale”, perché loro non sono “speciali”, sono bambini che hanno le stesse esigenze di tutti gli altri bambini, giocare, divertirsi, stare insieme ad altri bambini, e poi più in la, lavorare, amare. L’associazione ha lo scopo di aiutarli a renderli autonomi, con materiale didattico mirato, giochi propedeutici alle attività motorie, che li aiutano in quelle attività in cui i nostri figli sono un po’ più lenti”
“Io e il collega Francesco Sisca non ci abbiamo pensato un solo secondo, abbiamo detto si a prescindere, subito, mettere la nostra arte a disposizione dei bambini è stupendo” così Lillina Nicoletti, fotografa professionista del nostro territorio ci ha riferito durante una brevissima chiacchierata. “La diffusione dei mezzi fotografici di oggi ha fatto si che tutti avessero la possibilità di scattare fotografie, ma in pochi oggi si fanno scattare un ritratto, da appendere in casa, da conservare, da mostrare. Io e Francesco metteremo a disposizione la nostra esperienza per riuscire a regalare a coloro che verranno un momento di felicità. Venire ad aiutare l’Associazione di Alessia non significherà solo dare un piccolo contributo, ma anche portarsi a casa una foto da incorniciare.”
“Era da tempo che rincorrevo l’idea di fare qualcosa con Alessia per la sua associazione – ci racconta Giuseppe Taliento uno degli organizzatori dell’evento – nel nostro locale organizziamo frequentemente eventi di ogni tipo, quando possiamo unire al divertimento anche iniziative come questa non ci pensiamo due volte. Abbiamo coinvolto anche Styl Baby che fornirà accessori per rendere ancora più carini i ritratti dei bambini. Vi aspettiamo numerosi!”
L’appuntamento è fissato per domani sera 13 gennaio dalle 17.00 in poi, presso il RistoPub Joseph in via Settino 47 (angolo via Venezia) a Crotone.
Fabrizio Carbone