Cronaca

Crotone, svolta nell’omicidio di Giovanni Tersigni, nuovi arresti

Questa mattina la Polizia di Stato ha arrestato quattro persone responsabili dell’omicidio di TERSIGNI Giovanni colpito, la sera del 7 settembre in piazza a Crotone, da diversi colpi di pistola. Si tratta di un soggetto calabrese, un cittadino bulgaro e due persone residenti in provincia di Catanzaro giunte in città in occasione dell’omicidio. I particolari dell’operazione saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà in Questura alla presenza del Procuratore della Repubblica.

Giovanni Tersigni, 36 anni, venne ferito nella serata di sabato 7 settembre in Piazza Albani, nel cuore del centro storico cittadino e morì qualche ora dopo all’ospedale San Giovanni di Dio, a seguito delle ferite riportate.

Per la morte del giovane, lo scorso 10 settembre vennero arrestatiPaolo Cusato, 30 anni di Crotone e Teodorov Dimitar Dimitrov, 22 anni, entrambi con precedenti per associazione di stampo mafioso, stupefacenti e armi il primo , mentre il secondo per furto, armi, violenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Oggi la svolta e l’arresto di altre persone.