Cronaca

Crotone, stretta della Polizia Locale sull’abusivismo e il mancato rispetto delle regole

Prosegue incessante l’attività di controllo sul territorio cittadino da parte degli uomini della Polizia Locale agli ordini del Comandante Dott. Antonio Cogliandro.

In particolare nella giornata di ieri, personale della Polizia Locale ha identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria G.C. e B.C. per la demolizione di un manufatto già esistente e ricostruzione dello stesso sprovvisto di titolo abilitativo ovvero permesso di costruire.

Lo stesso immobile situato in una via del centro è stato sottoposto a sequestro di Polizia Giudiziaria.

Inoltre, in una via del centro è stato trovato un soggetto che stava realizzando uno scavo sul suolo pubblico.

Il medesimo, poiché privo di autorizzazione è stato identificato, e quindi gli è stata elevata una pesante sanzione nonché il ripristino dello stato dei luoghi.

Il Comandante Cogliandro, nel raccomandare il rispetto delle regole da parte di tutti, ricorda che: sul lungomare cittadino, da Piazza Marinai d’Italia – Via Cristoforo Colombo – parte di Viale A. Gramsci, fino all’ incrocio con via Roma, da qualche giorno e sino al 15/09/19, è entrata in vigore l’ ordinanza che regola l’isola pedonale, tutti i giorni dalle ore 20:30 alle ore 01:00.

In particolare il comandante rende noto che sono pervenute alcune segnalazioni riguardanti la presenza di velocipedi (bici) e a tale proposito rammenta che l’accesso ai medesimi è consentito impegnando il marciapiede con il veicolo a mano e adottando tutte le possibili cautele per non creare intralcio o danni ai pedoni e dando loro la precedenza.