Cronaca

Crotone: Sorgiovanni (M5S) su reddito di cittadinanza

«Il reddito di cittadinanza locale per Crotone è una misura urgente, che bisogna adottare per risolvere la crisi nera in cui è crollata la città». Lo afferma il candidato Sindaco M5s di Crotone Ilario Sorgiovanni, che aggiunge: «Il tasso di disoccupazione di Crotone e provincia è il più alto d’Italia ed è raddoppiato negli ultimi 11 anni, superando il 30%. La statistica è ancora peggiore se consideriamo la disoccupazione giovanile, che sfonda di prepotenza il 60%, crescendo del 26% negli ultimi 11 anni. È il segnale equivocabile di come la nostra città abbia sofferto la crisi e l’incapacità di chi l’ha governata negli ultimi 10 anni».
«Il reddito di cittadinanza – spiega il Cinque Stelle – non è soltanto una misura di sostegno al reddito, ma una necessità sociale. Dando alle famiglie crotonesi il necessario sostentamento, eviteremo che i giovani si accostino alla malavita organizzata per ottenere guadagni facili. Ovviamente garantiremo il reddito di cittadinanza locale soltanto a chi ne avrà realmente bisogno ed in cambio di un servizio reso alla cittdinanza, saremo ferrei nel toglierlo a chi non rispetta le regole del gioco, visto che saranno previste anche misure per il reinserimento nel mondo del lavoro».
«Il M5s – conclude Sorgiovanni – a livello nazionale ha già depositato la proposta di legge per istituire il reddito di cittadinanza con le adeguate coperture economiche. La misura non viene discussa per l’ostracismo del Pd, che preferisce destinare le risorse economiche all’arricchimento delle lobby di cui è portavoce. Quando guideremo Crotone punteremo dritti verso il reddito di cittadinanza locale».