Cronaca

Crotone: Sequestrati dalla Guardia Costiera 20 kg di novellame

Continuano senza sosta le operazioni dei militari della Capitaneria di porto di Crotone che, nel corso di attività di polizia estesa sul territorio di competenza, hanno sequestrato venti chilogrammi di novellame di sarda (il cosiddetto bianchetto), prodotto ittico di cui è vietata la pesca, la detenzione, il trasporto e la vendita.
Un’operazione dettata dalla necessità di tutelare gli stock ittici e volta a scoraggiare chi ancora pratica la pesca di specie ittiche allo stadio giovanile.
Il prodotto è stato rinvenuto a Crotone sulla strada cittadina nei pressi del mercato comunale di via G. Manna, durante le consuete attività di vigilanza per la repressione della pesca illegale.
I militari hanno rinvenuto il pescato senza la prescritta documentazione di tracciabilità dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura.
Il bianchetto, destinato a finire sulle tavole di ignari cittadini, non è stato ritenuto idoneo al consumo umano da parte dei tecnici del Servizio Veterinario dell’ASP di Crotone e, pertanto, è stato inviato alla distruzione.
L’operazione di questa mattina è stata eseguita nell’ambito delle attività di prevenzione e tutela del consumatore che il Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera conduce senza sosta durante tutto l’arco dell’anno.