Cronaca

Crotone, sequestrati botti privi del marchio “CE”: denunciata titolare attività commerciale

Gli uomini della Divisione P.A.S.I. – Squadra di Polizia Amministrativa, nell’ambito dei servizi volti all’intensificazione dei controlli nei confronti delle attività di commercio su aree pubbliche per la vendita di artifici pirotecnici del genere di libera vendita (c.d. bancarelle), presenti in questo ambito comunale, presso una delle attività commerciali controllate procedeva al sequestro penale ex art. 354 c.p. di gr. 337,30 circa di massa netta attiva – NEC di articoli pirotecnici del tipo “magnum” e “razzetti”, in quanto privi del prescritta marcatura “CE” e scaduti di validità e, pertanto, gli operanti procedevano a deferire la predetta titolare alla competente Autorità Giudiziaria per la violazione di cui all’art. 53 del T.U.L.P.S (detenzione abusiva di materiale esplodente privo della marcatura CE e scaduto di validità).