Politica

Crotone, Rosanna Barbieri (PD)chiede trasparenza al suo partito e dice no ad eventuali alleanze

Riceviamo e pubblichiamo

E’ di questi giorni l’azzeramento della giunta della Città di Crotone da parte del Sindaco Pugliese.
Una decisione che non suscita nessun scandalo; era nell’ aria da molto tempo.
Ancora una volta, viene dimostrato che una cosa è raccogliere consensi, facendo mille promesse, altra cosa è amministrare la cosa pubblica
L’azzeramento della giunta rappresenta l’ennesimo fallimento politico per chi ha concorso ad individuare un progetto politico e ha scelto i protagonisti da mettere in campo.
L’amministrazione comunale in questi tre anni si è esclusivamente caratterizzata per la distribuzione di incarichi e nomine di sottogoverno, tralasciando di affrontare con serietà e determinazione le problematiche cittadine, non riuscendo a portare in esecuzione attività e progettualità esecutive ereditate politicamente nè, tantomeno, dare seguito al proprio programma elettorale.
Una incapacità amministrativa che non ha evidenziato nessuna soluzione e prospettiva per la città, dimenticando i suoi giovani che continuano ad abbandonare la città, non credendo più nel suo futuro.
Altro che nuova progettualità, apertura di cantieri, cambio di passo!!
Oltre a non affrontare le problematiche cittadine, ancora tutte sul tavolo, questa amministrazione si è caratterizzata per creare nuovi conflitti, aprendo nuovi fronti di scontro con il mondo produttivo, sindacale e professionale della città.
Non sono state trovate soluzioni né alle criticità storiche né a quelle sopravvenute nell’ultimo periodo con i pochi coraggiosi imprenditori locali costretti alla delocalizzazione alla ricerca di sicurezza e sevizi efficienti.
Il Sindaco Pugliese dopo solo tre anni alza bandiera bianca, azzera la giunta, costretto a trovare una minima maggioranza in consiglio per cercare di portare avanti un minimo di attività amministrativa. Si, di questo si tratta.
Adesso, però, è il momento della chiarezza e della coerenza.
Il partito democratico, il mio partito, deve dimostrare pubblicamente, e con fatti concreti, che non ci possono essere legami con un’amministrazione che ha praticamente fallito, dimostrando grande incapacità nel governare una città che ha invece bisogno di una classe politica capace di affrontare le problematiche e non faccia chiacchiere o tatticismi per mantenere posizioni e privilegi per pochi a danno della collettività.
La mia posizione politica è sempre stata chiara e coerente.
Mi auguro che ci sia, da parte del partito democratico, la trasparenza necessaria .
I cittadini crotonesi la pretendono.
Rosanna Barbieri
Candidata sindaco centro-sinistra