Cultura & Spettacolo

Crotone, rinnovata nella chiesa di Santa Rita la tradizionale benedizione delle rose (fotogallery)

Come è ormai consolidata tradizione, anche quest’anno, sono stati tanti i devoti che hanno affollato, nel pomeriggio del 22 maggio, l’anfiteatro della chiesa di Santa Rita a Crotone e preso parte alla celebrazione eucaristica presieduta da Monsignor Domenico Graziani Arcivescovo di Crotone-Santa Severina, in onore di Santa Rita da Cascia, “la santa avvocata dei casi impossibili”.
In tanti, con in mano le rose, simbolo per eccellenza di Santa Rita, che nonostante “le spine” che hanno caratterizzato la sua vita terrena, ha messo al centro della sua vita Cristo.
Su questo esempio ha centrato la sua omelia Monsignor Graziani, ricordando a tutti che la vita è un dono e siamo chiamati a viverla riponendo fiducia in Dio, accettando la condizione che ci viene data.
Suggestiva la tradizionale benedizione delle rose, simbolo di speranza, fortezza e pace, a cui è seguita la processione lungo le vie principali del territorio parrocchiale.
All’imitazione di Santa Rita, la santa dell’implorazione della pace familiare e di quella sociale ha invitato a guardare anche il parroco Don Tommaso Mazzei che ha inoltre sottolineato la grande preparazione che ha preceduto i festeggiamenti; preparazione iniziata a febbraio con i momenti di preghiera ogni giovedì.