Musica

Crotone: La poetica di Eman alla 17° edizione del Festival dell’Aurora-Oltre

Avrebbe potuto essere, tra i giovanissimi, l’evento dell’estate ma così non è stato.
Eman, al Parco Archeologico di Capo Colonna, non ha richiamato le folle di giovani fans che nel corso dell’estate sta facendo registrare ovunque.
L’aver scelto la data del 21 agosto, giorno dell’esordio in serie A del Crotone calcio non ha portato bene all’evento organizzato dalla Fondazione Odissea, in occasione della 17 edizione del festival dell’Aurora-Oltre.
Bisognava tenerne conto poiché l’estate di Eman è caratterizzata da un tour in prevalenza calabrese.
Ma, al di là del numero esiguo di spettatori il concerto non ha affatto deluso.
Eman, giovane e talentuoso cantautore catanzarese ha saputo creare il giusto feeling con quanti hanno scelto Capo Colonna al canale Sky e all’esordio del Crotone.
Prova ne sono le sue dichiarazioni al termine del concerto: “Non è il numero degli spettatori che conta ma ciò che si crea tra chi si esibisce e chi assiste ad uno spettacolo”.
E il suo spettacolo era davvero da non perdere.
“Amen tour” sta attraversando la Calabria richiamando folle di giovanissimi, attrati dai suoi ritmi ma soprattutto dai suoi testi miscelati molto spesso, sapientemente, con riferimenti dialettali.
Grazie al suo stile, davvero unico e coinvolgente, Eman regala ritmi che vanno dal raggae, all’hip hop passando per l’elettropop uniti a testi che parlano di lui, dei suoi ideali, delle sue radici.
Un ragazzo semplice Eman, supportato da un gruppo di amici, fondamentali per il suo successo come del resto lui stesso ha sottolineato.
Tra i suoi collaboratori ed amici il giovane attore Mauro Lamanna che nel corso del concerto ha regalato spunti di riflessione attraverso i suoi interventi.
Splendido tributo a Rino Gaetano con una magistrale esibizione di “Mio fratello è figlio unico”
E poi la musica, la sua musica che è poesia  e vita insieme.
Eman nei suoi testi racconta la vita e invita chi si pone all’ascolto a non fermarsi davanti agli ostacoli, soprattutto quando si ha un sogno.
La vita è fatta di scelte, scelte che devono essere consapevoli, come lui stesso ha affermato ringraziando chi ha scelto di esserci.