Cronaca

Crotone, pista ciclabile impraticabile priva di manutenzione e abbandonata a se stessa

Una pista ciclabile concepita male sin dall’inizio e mai riveduta e corretta.

È l’amaro commento, di molti cittadini che quotidianamente inviano alla nostra redazione foto e lamentele, sullo stato di abbandono in cui da anni, ormai, versa la pista ciclabile cittadina.

Quello che dovrebbe, almeno sulla carta, essere un percorso protetto o comunque riservato alle biciclette è in realtà priva di manutenzione e abbandonata a se stessa.

Gli amanti delle due ruote, quotidianamente, sono costretti a veri e propri salti ad ostacolo.

Nella gestione dell’ordinario si assiste all’inadeguatezza e alla disattenzione di quanti nel tempo sono stati chiamati a dare risposte ai cittadini.

Il tracciato della pista ciclabile, che dal quartiere Tufolo porta al lungomare, è fatiscente e piena di arbusti, le cui radici, in molti punti, hanno rotto il cordolo che divide la pista dalla aiuola.

Il rischio che si corre, quotidianamente è di cadere vista la presenza di numerose buche e avvallamenti.

Oggi più che mai occorrerebbe incentivare il cittadino all’utilizzo della bicicletta proponendo stili di vita alternativi, così come i pesanti cambiamenti climatici ai quali stiamo assistendo e soprattutto un grande risparmio di risorse.