Cronaca

Crotone, omicidio D’Arca: il Riesame stabilisce i domiciliari per Giuseppe Cortese

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro, presieduto dal giudice Giuseppe Valea, ha disposto gli arresti domiciliari per Giuseppe Cortese accusato di concorso in omicidio, unitamente al nonno Francesco Pezziniti, del 54enne Stefano D’Arca, avvenuto lo scorso 8 marzo.
Lo scorso 11 marzo, nel corso dell’udienza di convalida dell’arresto il gip Michele Ciociola, aveva stabilito gli arresti domiciliari per il 77enne Francesco Pezziniti e disposto la misura cautelare in carcere per il 29enne.